GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Società » Parte un corso per migliorare i rapporti di coppia
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Parte un corso per migliorare i rapporti di coppia


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Amandola, una valanga di richieste di partecipazione rispetto alla ventina di posti disponibili AMANDOLA “ Un viaggio affascinante e seducente nel complesso mondo della comunicazione interpersonale, nella cultura psicologica, nella propria interiorità , nei variegati sentieri dell’espressività verbale e fisica, nel vivere le dinamiche psicologiche rendendosi consapevoli.E ancor di più. Partito con un gradimento eccezionale il primo dei tre anni del Corso di Counseling organizzato dall’Aipac (Associazione Italiana di Psicologia Applicata e della Comunicazione) in collaborazione col Comune di Amandola, la Provincia di Ascoli Piceno e il contributo fondamentale della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno. Il corso si tiene presso l’Auditorium dei Sibillini della stessa Fondazione Carisap. IIl primo anno sarà dedicato alla Psicologia della Coppia e principi di mediazione familiare. A guidare tutto il percorso formativo sarà il prof. Franco Nanetti docente di Psicologia all’Università di Urbino nonché coordinatore didattico e scientifico del corso. Al primo modulo sono anche intervenuti la dott.ssa Antonella Scalognini medico psicoterapeuta, la dott.ssa Lucia Albanese, counselor specializzata in Psicosintesi.Un successo pieno già in partenza vista la valanga di richieste pervenute rispetto alla ventina di posti disponibili. Molte le persone che non sono riuscite a rientrare nella rosa degli ammessi e questo fa già pensare agli organizzatori di farne iniziare un altro per il prossimo anno. Piuttosto variegata la composizione dei fortunati che hanno potuto far parte del gruppo, provenienti da varie parti delle Marche e dall’Umbria. Giovani diplomati e laureati, professionisti di vari settori lavorativi di età diverse e con esperienze variegate. Tra essi anche una parente dell’illustre statista Alcide De Gasperi.Un boom di richieste che ha meravigliato e sorpreso gli stessi organizzatori a cominciare da Domenico Baratto, coordinatore delle attività formative della sede amandolese dell’Aipac.E grazie a queste ottime prospettive si sta già valutando la possibilità di creare ad Amandola un centro di formazione superiore permanente nell’ambito della Psicologia della Comunicazione, considerata in tutti i suoi variegati e molteplici aspetti culturali e soprattutto applicativi. Infatti la caratteristica particolare di questo corso amandolese é quella di prevedere un gran numero di ore a carattere esperienziale, dove si acquisisce da subito un importantissimo aspetto pratico.Dopo i tre anni il corso apre alla professione di Counselor, con interessanti opportunità lavorative in vari settori.FRANCESCO MASSI, corriere adriatico

articolo visualizzato 1.081 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 21-05-2008

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...