GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Sanità » Sanità , zona franca per l’entroterra
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Sanità , zona franca per l’entroterra


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23
Sanità , zona franca per l’entroterra

Dibattito sul passaggio alla Zt del Fermano. Treggiari: La struttura verrà potenziata Smentiti i timori dopo l’incontro sul futuro dell’ospedale di Amandola FERMO “ L’ospedale di Amandola non é a rischio “ puntualizza subito il sindaco Riccardo Treggiari “ lo dimostrano i recenti investimenti effettuati dalla Regione Marche. Accanto al polo ospedaliero di Amandola sorgeranno, infatti, a breve, una Residenza sanitaria assistita (come quella che sarà inaugurata a luglio ad Acquasanta Terme) ed una centrale di teleriscaldamento a biomasse (da mettere al servizio dell’ospedale e della Rsa), per un investimento complessivo pari a circa 6 miliardi delle vecchie lire, segno evidente che la Regione Marche crede nel progetto del dipartimento di Amandola. All’indomani dell’incontro – dibattito sulla situazione della sanità del Fermano, promosso giovedì scorso ad Amandola dal Comitato spontaneo di Riccardo Alocco, il sindaco Treggiari tiene a sottolineare alcuni aspetti fondamentali sul futuro del nosocomio di Amandola. A cominciare proprio dall’unico fermo intorno al quale, giovedì sera, si sono ritrovati d’accordo tutti coloro che hanno preso al dibattito che é stato ospitato presso la sala del cinema Europa: l’immediato passaggio dell’ospedale di Amandola sotto l’egida dell’area vasta di Fermo.Il territorio di Amandola “ ha dichiarato il sindaco Treggiari “ deve continuare ad essere una sorta di zona franca dotata di autonomia gestionale. Una microzona a geometria variabile, che faccia capo direttamente al Presidente della Regione Marche e non ad uno dei presidenti della Provincia. Il distretto di Amandola comprende, infatti, al suo interno, cinque Comuni della futura Provincia di Ascoli (Comunanza, Force, Rotella, Montemonaco e Montedinove) e sei Comuni della nuova Provincia di Fermo (Amandola, Montefortino, Smerillo, Montefalcone, Montelparo e Santa Vittoria in Matenano), senza considerare poi, i Comuni della Provincia di Macerata che gravitano, comunque, nell’orbita del distretto sanitario di Amandola. Tre province diverse “ ha proseguito il sindaco Riccardo Treggiari “ tenute, perà, insieme dalla comune appartenenza al territorio della montagna. Niente é stato deciso sul passaggio dell’ospedale di Amandola nell’area vasta di Fermo. Il problema non é stato ancora affrontato da nessuno e non credo che se ne parlerà prima di dicembre. Non prima, cioé, che si sciolga il nodo sulla legge di riforma delle Comunità montane. Il sindaco Treggiari ha inteso, poi, sgombrare il campo dalle paure alimentate dalla paventata trasformazione dell’ospedale di Amandola in una Casa della Salute, definita come un atto di terrorismo psicologico.PAOLO CLERICI, corriere adriatico

articolo visualizzato 5.036 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 27-05-2008

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...