GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Sanità » Sanità , la Cgil attacca la Regione
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Sanità , la Cgil attacca la Regione


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Il Fermano in forte ritardoPiù potere decisivo ai sindaci Pertoldi: Prima di tutto critichiamo il modello pensato per le Marche Direttori generali diventati semplici esecutori delle scelte FERMO – La Cgil ritiene che sia giunta l’ora di stanare la Regione Marche, su alcune particolari problematiche riguardanti la sanità , che verranno affrontate nei prossimi giorni anche ad Amandola. Senza voler nulla togliere alla centralità ed alla funzione del Murri, dicono alla Cgil, uno degli elementi di sofferenza che vengono rilevati rispetto ai servizi del Fermano é proprio la loro assenza od inadeguatezza della diffusione territoriale. Un primo elemento di critica che da tempo ormai rivolgiamo alla Regione “ dice il Segretario generale della Cgil di Fermo, Alessandro Pertoldi “ é il criterio organizzativo del modello sanitario. Si é passati, in pratica, da un centralismo ministeriale ad uno regionale, cioé il ruolo delle autonomie locali in tale modo viene ulteriormente svilito. Percià abbiamo chiesto alle Regione di modificare questo stato di cose e di trovare dei modelli organizzativi che ridiano una capacità d’indirizzo e scelta alle amministrazioni locali, Altra accusa che viene fatta alla Regione é che i Direttori Generali, all’interno di questo modello organizzativo, diventano semplicemente degli esecutori delle scelte che vengono operate a livello centrale. Proporremo, quindi, alla Regione una modifica di questi poteri, un loro bilanciamento “ha concluso Pertoldi -a favore dei Sindaci, come espressione di una comunità locale, che possano avere una voce sul capitolo sanità . C’é un problema che investe il Fermano in termini di ritardo della Regione verso la rete dei servizi territoriali: ce nà© uno d’accoglienza al Pronto Soccorso, il sovraccarico degli operatori sanitari impegnati nel servizio.R.C., corriere adriatico

articolo visualizzato 2.484 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 17-05-2008

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...