GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Politica » L’Ambito territoriale passa alla Comunità montana tra le polemiche
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

L’Ambito territoriale passa alla Comunità montana tra le polemiche


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Non senza qualche discussione, anche accesa, si é tenuta la Conferenza dei Sindaci dell’Ambito Sociale Territoriale XXIV per decidere il trasferimento della gestione di quest’ultimo dal Comune di Amandola alla sede della Comunità Montana dei Sibillini a Comunanza. Alla fine il cambiamento di sede e di ente gestionale é stato deciso con il voto favorevole di 8 comuni (Comunanza, Montefalcone, Montemonaco, Santa Vittoria in Matenano, Force, Montelparo, Montedinove e Rotella), quello contrario di Amandola e Montefortino, con l’astensione di Smerillo. Una soluzione, questa, che ha visto i due comuni oppositori apportare ragioni soprattutto legate ai tempi. Visto che entro il 30 giugno prossimo dovrà avvenire il riordino delle Comunità Montane da parte della Regione “ afferma il sindaco amandolese Riccardo Treggiari “ sarebbe stato opportuno aspettare per vedere quello che sarà il destino della nostra e soprattutto il suo nuovo assetto. Una sostanziale modifica della composizione territoriale della Comunità Montana dei Sibillini potrebbe non far più corrispondere l’area territoriale con l’Ambito stesso, creando delle discrepanze. Ma in linea di massima “ continua il primo cittadino di Amandola “ siamo favorevoli al trasferimento dell’Ambito Sociale sotto la gestione della Comunità Montana. Nella proposta votata dalla Conferenza dei Sindaci, il Comune di Amandola aveva messo la condizione di far rimanere gli uffici operativi nella cittadina e trasferire la gestione amministrativa presso la sede della Comunità Montana, che diventerà l’ente capofila rispetto al comune di Amandola che lo é stato fino ad ora. Aspetto questo che é stato rifiutato a maggioranza dall’assemblea. Quindi tutto passa sotto la guida amministrativa, gestionale ed operativa della stessa Comunità Montana. Ora si metterà in moto l’iter burocratico per verificare, a livello regionale, quali debbano essere i passaggi. Poi occorrerà anche la nomina di un nuovo coordinatore di Ambito.F.M. , corriere adriatico

articolo visualizzato 1.516 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 08-05-2008

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...