GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » «Zuccatelli stia zitto!»
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

«Zuccatelli stia zitto!»


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

AMANDOLA — Il super manager alla sanità regionale Zuccatelli, in un convegno svoltosi ad Ancona, ha parlato del deficit della Regione, che ammonta a circa 350 miliardi di lire. In un passaggio del suo discorso, è stato tirato in ballo l'ospedale di Amandola: “E' possibile che con una popolazione di 1.460.000 abitanti ci siano trenta ospedali nelle Marche? Alzi la mano chi sceglierebbe di far partorire la propria compagna nell'ospedale di Amandola!”. Un'affermazione che ha mandato su tutte le furie il direttivo del locale Comitato che da mesi si batte per far vivere il nosocomio montano. E' furioso il presidente Enrico Gasparri: “Nel nostro ospedale sono nate le nostre famiglie e quelle dei Comuni limitrofi, ed è nostra intenzione farci nascere anche i nipoti. A testimonianza di ciò ci sono 16.000 firme che ci sostengono: sono di persone pronte a ricordarsene quando andranno al voto! L'ospedale di Amandola è stato costruito un secolo fa con i lasciti dei nostri antenati. Non mai è gravato sul bilancio regionale; anzi, fino a quando è stato gestito da gente del luogo, i conti erano in attivo. Da quando una certa classe politica ha deciso di affidare la sanità ai manager, registriamo deficit paurosi: come mai?”. Gasparri è un fiume in piena: “Con quelle frasi, Zuccatelli ha denigrato l'intero ospedale di Amandola. Lo invitiamo a venire di persona ad Amandola: che visiti l'ospedale, che percorra le nostre strade per rendersi conto della difficoltà per la nostra gente a raggiungere i servizi sanitari, soprattutto in questi giorni che il ghiaccio e la neve rendono il fondo stradale molto pericoloso. I malati di questa fascia di territorio, per certi aspetti dimenticata, secondo il super manager dovrebbero recarsi all'ospedale di Ascoli, mentre proprio in questi giorni i medici del capoluogo di provincia che dovevano effettuare visite ambulatoriali ad Amandola, sono rimasti a casa a causa della neve! Nessuno si permetta di toccare un solo mattone del nostro ospedale altrimenti lo gestiremo da soli, come hanno fatto i nostri padri per decenni!” f.p.

articolo visualizzato 1.123 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 18-02-2003

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...