GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Viaggio nelle Marche:se tornasse Cardarelli
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Viaggio nelle Marche:se tornasse Cardarelli


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

di FRANCESCO SCARABICCHILE MARCHE sono un paese di collina e vogliono la vista scoperta da tutti i lati. E’ il Cardarelli de “Il cielo sulle città" del ’39 (Bompiani) che contiene quel capitoletto intitolato “Viaggio nelle Marche" in cui si toccano, nella tensione trasparente della sua prosa asciutta, i sensi di un’esperienza che le Marche offrono, ieri come oggi, pur nelle trasformazioni che hanno toccato ogni luogo della regione, modificato il paesaggio (basta un traliccio della linea elettrica a cancellare una collina, a dividere il cielo dello sguardo), spesso annullato la pace di un borgo (auto parcheggiate perfino sulla salita ripidissima che porta alle vecchie carceri di Amandola e a quel balcone naturale dove i Sibillini sembrano entrare nel palmo della mano).Se Cardarelli tornasse a viaggiare ora, forse conserverebbe la sua devozione per questa terra (“Il mare arriva dappertutto come la sua luce"), si stupirebbe o si indignerebbe per molte offese al gusto e al senso e probabilmente (non solo lui) convocherebbe, oltre ai “luoghi comuni" (San Ciriaco, Palazzo Leopardi, Palazzo Ducale a Urbino – “Il Duca non comandava che sopra un reame di luce" – anche il sentiero ideale che lega città come Ancona, Cingoli, Jesi, Loreto, Mogliano, Monte San Giusto, Recanati dove sono contenute complessivamente ventitré opere del pittore veneziano Lorenzo Lotto che in vari periodi della sua vita (conclusasi a Loreto, in quel Santuario in cui decise di ritirarsi definitivamente per « quetar la mia vita » nell’agosto del 1552 e dove morì – ignoto il luogo della sepoltura – fra il settembre 1556 e il luglio 1557) dipinse, a seguito di diverse committenze, tra il 1508 (il complesso e orchestrato Polittico di San Domenico in Recanati diviso in cinque pannelli, una cimasa e tre tavolette della predella originaria perdute) e il 1555 circa (l’incompiuta Presentazione al Tempio, nel Museo della Santa Casa di Loreto, considerata l’ultima opera del Lotto).Il percorso attraverso la pittura marchigiana di questo solitario, inquieto e tormentato artista (che imprimerà un forte segno alle profonde domande del Rinascimento), può senza dubbio essere disegnato seguendo un ordine strettamente cronologico o affidandosi alla libertà degli stimoli e del piacere di toccare le diverse tappe dell’itinerario tra primavera e autunno, cogliendo le mutazioni del paesaggio, delle stagioni e della luce, entrando nei differenti scenari offerti dalle piccole cittadine che conservano, dentro le cinte murarie, i volti della storia e i passi del tempo oltre ai patrimoni che costituiscono la loro identità, la ricchezza artistica, architettonica e museale spesso sconosciuta o ignota agli stessi residenti.Bello è, a volte, farsi viaggiatori del proprio luogo, curiosi ed attenti perlustratori dei beni conservati che sono stati la trama di ogni presente divenuto passato e che ora attende, nel silenzio delle chiese, nelle sale di una pinacoteca o di un palazzo pubblico, la visita di chi sceglie di addentrarsi nelle epoche per riconoscersi e considerare i segni di una provenienza, il passaggio delle stazioni attraverso cui si è pervenuti a quest’oggi di poche consistenze ed affollati effimeri quotidiani. La pittura di Lorenzo Lotto (ma non solo la sua) propone, nel silenzio e nelle musiche che la compongono, un ascolto del vivere che ci manca.

articolo visualizzato 742 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 15-04-2002

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...