GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Una guida per il parco dei Sibillini
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Una guida per il parco dei Sibillini


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Amandola, nove gli itinerari e le escursioni per conoscere il “Grande anello” Una guida per il parco dei Sibillini AMANDOLA – Il Parco Nazionale dei Sibillini è sicuramente ambiente ideale per iniziative Di escursionismo e per questo ha proposto una serie di nove itinerari da percorrere a piedi con altrettante tappe giornaliere nell’ambito del comprensorio del Parco stesso. Il tutto è stato raccolto in una guida, pubblicata e reperibile presso le Case del Parco, dal titolo “Grande Anello dei Sibillini”. In essa è stato individuato un percorso di circa 120 Km che abbraccia l’intera catena montuosa. E’ completamente segnalato e permette di conoscere, oltre alla molteplicità di paesaggi e bellezze naturali, parte dell’inestimabile patrimonio storico culturale che questo Parco conserva. Nei punti tappa del percorso sono previsti altrettanti rifugi escursionistici, la cui prossima gestione sarà strettamente collegata alla promozione dei prodotti agricoli tradizionali. Obiettivo del progetto è attivare quindi un turismo sostenibile anche e soprattutto a beneficio di quei centri abitati meno conosciuti e dell’agricoltura tradizionale. Il Grande Anello fa parte di un progetto più ampio, denominato “Un parco per tutti” e incentrato sulla volontà di permettere a chiunque, compresi i disabili, di poter liberamente accedere a questo territorio. In tal senso, due dei cinque percorsi fruibili anche da handicappati, previsti nel progetto, sono già stati realizzati. Tutti di gradevole suggestione i tragitti. Si parte da Visso per raggiungere Cupi nella prima tappa, Fiastra nella seconda ed a seguire Monastero, Garulla, Rubbiano, Colle di Montegallo, Colle le Cese, Campi Vecchio, per tornare infine di nuovo a Visso. Naturalmente il percorso può essere fatto anche in senso opposto iniziando da qualsiasi punto, inoltre si possono percorrere singole tappe in un giorno o magari due utilizzando un week-end. R.R.

articolo visualizzato 600 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 14-04-2004

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...