GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Tensione in consiglio
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Tensione in consiglio


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

AMANDOLA – Forse è stato un incidente di percorso oppure è un segnale di una forte tensione nervosa che sussiste tra maggioranza ed opposizione. Di fatto c’è stato un colpo di scena plateale nell’ultimo consiglio comunale di Amandola che ha visto tutti i componenti della minoranza abbandonare di colpo l’aula per protesta nei confronti di una decisione del sindaco Franco Rossi. Si trattava di un consesso che portava all’ordine del giorno argomenti di routine, di non fondamentale importanza o rilevanza sociale e politica, come poteva essere la sanità o la provincia di Fermo. E l’incidente si è consumato proprio durante la trattazione di uno di questi punti riguardante la variazione urbanistica di un capannone da artigianale a commerciale. La protesta infatti è scattata quando il Sindaco si è rifiutato di far parlare il consigliere di minoranza Giulio Lupi perché era già iniziata la votazione. Infatti prima di quest’ultima, quando Rossi ha aperto la discussione nessuno ha chiesto la parola quindi si è passati rapidamente alla fase dei voti. Lupi, intenzionato a parlare ma momentaneamente distratto, secondo quanto affermato dai banchi della minoranza, non ha fatto in tempo a chiedere d’intervenire, facendolo un attimo dopo che il primo cittadino aveva aperto la fase delle votazioni. Rossi ha deciso di non concedergli più la parola e qui è scattata l’insurrezione che ha portato tutta la minoranza ad abbandonare il consiglio fra sonanti proteste. Rossi ha replicato che la fase procedurale applicata è stata corretta ed inappuntabile. “Ci è stato vietato di parlare, questo è un regime” hanno gridato i consiglieri di minoranza, sottolineando che non si è mai applicato in maniera così rigida il regolamento. Ma anche nella stessa maggioranza la fiscalità del sindaco nell’applicare le regole non è stata completamente condivisa tant’è che un consigliere ha affermato che si è trattato di un fatto ingiusto non solo nei confronti dell’opposizione ma anche dei componenti della maggioranza e se Lupi si era distratto un attimo doveva avere diritto alla parola ugualmente.

articolo visualizzato 582 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 11-11-2003

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...