GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Tante sorprese nel torneo della Prima categoria
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Tante sorprese nel torneo della Prima categoria


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Tante sorprese nel torneo della Prima categoria Gli allenatori s’interrogano sul futuro del campionato Disco rosso per l’Atletico Piceno in riva all’Adriatico con la Sangiorgese. E’ la prima sconfitta stagionale per Cesari. Intanto, il primo messaggio forte è della Cuprense, Amandola e Pagliare, rigorosamente in ordine di classifica, uniche tre squadre, nel raggruppamento D di prima categoria, a punteggio pieno. Gianni Clerici, trainer della Cuprense: «Questo momento lo stiamo vivendo con tranquillità e soprattutto crediamo nel lavoro che stiamo facendo. Come pure, siamo coscienti che non mancheranno le difficoltà. Per il momento stiamo raccogliendo quanto di buono abbiamo seminato fino ad ora» conclude il tecnico ascolano. Sintonizzato sulla stessa lunghezza d’onda l’allenatore del Pagliare, Massimiliano Di Michele: «Pur nella consapevolezza che stiamo vivendo un buon momento non dimentichiamoci che siamo alle prime battute. Lavoriamo con entusiasmo, ma nostro primo obiettivo è una tranquilla salvezza. Intanto, ci aspettano quattro appuntamenti, terribili, che ci diranno di che panni siamo fatti a cominciare da sabato della Cuprense». Fabrizio Ottavi, mister dell’Amandola: «Ci mancano 36 punti per la salvezza diretta, replica il mister amandolese alla nostra domanda. Stiamo mettendo fieno in cascina nell’attesa dei momenti di magra che in un campionato lungo e stressante come il nostro non mancano. Non nascondo che fa piacere essere lassù, ma bisogna rimanere con i piedi per terra». Alle spalle di questo trio troviamo, a due lunghezze, due squadre che partono con il favore del pronostico: Acquasanta e Sangiorgese. Emilio Carnicelli coach dell’Acquasanta: «Se sono preoccupato di questo gap? Niente affatto, perché noi puntiamo a disputare un buon campionato. Sono, invece, soddisfatto per come stanno rispondendo i ragazzi alle mia sollecitazioni. Certo non tutto è in sincronia, vedi reparto difensivo, ma questo è dovuto principalmente a qualche assenza di troppo». Infine Maurizio Di Clemente, tecnico della Sangiorgese: «Per quanto ci riguarda, puntiamo ad un campionato di vertice». P.C.

articolo visualizzato 569 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 24-09-2004

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...