GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Tante domande a Melappioni e Agostini all’assemblea dei Ds
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Tante domande a Melappioni e Agostini all’assemblea dei Ds


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

L’assessore al bilancio: "E’ una risposta con i fatti a tutti quelli che hanno fomentato la protesta di piazza contro di noi" Tante domande a Melappioni e Agostini all’assemblea dei Ds Ospedale, spesi 7 milioni AMANDOLA – Quello di Amandola è stato riconfermato Ospedale di Polo, rafforzando il suo ruolo strategico per tutta la sanità dell’entroterra ascolano. Un’assicurazione venuta dall’assessore alla sanità regionale Augusto Melappioni, rinforzata da quello al bilancio Luciano Agostini, ma soprattutto sancita dal nuovo Piano Sanitario delle Marche. Quest’ultimo, nelle linee generali e in riferimento alla sanità dei Sibillini e della provincia, è stato illustrato dai due assessori in un incontro al cinema Europa organizzato dai Ds, con la presenza del segretario provinciale Sciamanna e quello della sezione locale Pochini. Per il nosocomio amandolese ci sono già programmi di potenziamento come il nuovo distretto sanitario, l’Rsa (in fase di realizzazione), la lungo degenza (già funzionante) il mantenimento della chirurgia sui sette giorni, la Potes (Pronto Soccorso). "E’ una risposta con i fatti a tutti quelli che hanno fomentato la protesta di piazza contro di noi" dice Agostini. Nuove esigenze di carattere funzionale ma soprattutto economico hanno reso necessario un riordino del modello organizzativo della sanità regionale. Ecco dunque la concentrazione dei servizi di supporto con la Asl unica (Asur) e la sua suddivisione in 13 zone, ognuna con un direttore, per consentire maggiore articolazione dei servizi clinici, sempre con una partecipazione attiva delle comunità locali attraverso la nuova Conferenza Socio-Sanitaria permanente, che coinvolge quella dei sindaci, comunità montane, presidenti di province. Un sistema dove il centro (Asur) dialoga con la periferia e tutte le aziende ospedaliere possono essere in collegamento fra loro, collaborare e scambiarsi esperienze. C’è un impegno specifico nel Psr per garantire alcuni servizi di alta specializzazione nelle province periferiche di Ascoli e Pesaro. Certo qualcosa è stato sacrificato come la chiusura del reparto di Ostetricia ad Amandola e (prossimo) a Nova Feltria, ma purtroppo "in sanità bisogna fare scelte in base a dei parametri reali – dice Melappioni – e qui non esistevano più quelli di sicurezza e di standard minimo di nascite". Ma questo non significa morte lenta per i due nosocomi, ma riordino e riconversione dei servizi". "In questo territorio dei Sibillini – conferma l’assessore alla sanità – si ha il più alto rapporto tra investimenti per strutture sanitarie e numero di abitanti". Negli ultimi cinque anni sono stati spesi 13 miliardi di vecchie lire. L’ospedale di Amandola inoltre è stato uno dei primi ad essere messo a norma di sicurezza". ROBERTO RAFAIANI

articolo visualizzato 498 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 01-08-2003

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...