GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Super tecnologie per monitorare i fiumi
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Super tecnologie per monitorare i fiumi


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

di SANDRO RENZIOssimetro, spettrofotometro, correntometro, sistemi Gps. L’informatica e con essa i più moderni sistemi di misurazione degli agenti ambientali sono ormai parte integrante delle attività svolte dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato. Controlli, monitoraggi e censimenti passano oggi attraverso sistemi informatizzati in grado di elaborare centinaia di dati ed offrire risultati estremamente precisi. Mai come in questo momento la natura e la montagna risultano così vicine agli sviluppi tecnologici.Al punto che si è scelto il Parco dei Sibillini per testare, a livello nazionale, gli effetti del progetto “Bio-Microdiversità”, finalizzato al costante monitoraggio delle acque di fiumi e torrenti. Due, sostanzialmente, gli obiettivi perseguiti dal Coordinamento Territoriale per l’ambiente del Corpo Forestale. «Da una parte stiamo mettendo sotto controllo tutte le situazioni a rischio di inquinamento – afferma Fiorenzo Nicolini, Maresciallo superiore della Forestale e responsabile del programma – e dall’altra ci proponiamo un’indagine rivolta ai corsi d’acqua dove un eccesso di prelievo (ad esempio captazioni per acquedotti, derivazioni idroelettriche etc.) potrebbe costituire un illecito perseguibile ai sensi di legge». Acque più sicure, insomma, grazie ad un controllo che sarà gradualmente esteso ai principali corsi del Parco dei Sibillini nel quale gravitano ben 11 comuni della provincia di Macerata, 5 del Piceno (Amandola, Arquata, Montegallo, Montemonaco e Montefortino) e due della provincia di Perugia per un totale di 70 mila ettari protetti così distribuiti: 21 mila ettari nella provincia di Ascoli, 17 mila in quella di Perugia e 32 mila in quella di Macerata.Ricorrendo dunque a strumenti particolarmente innovativi, gli agenti del Corpo Forestale misurano il Ph dell’acqua, la quantità di ossigeno presente, la portata ed altri variabili chimiche fondamentali sia per la sopravivenza di fiumi e torrenti che della stessa fauna ittica. La creazione di una data base per ogni sezione esplorata includerà, tra le altre cose, foto, dati, misurazioni effettuate con una precisa cadenza temporale. E’ inoltre ipotizzabile, in questa maniera, prevedere se un determinato fiume rischierà di rimanere a secco nel periodo estivo. Gli ottimi risultati raggiunti fino ad oggi confermano la validità dell’iniziativa, unica nel suo genere e facilmente applicabile ad altre realtà analoghe. Contestualmente il Coordinamento territoriale porta avanti un altro progetto di carattere regionale e mirante a creare una dettagliata banca dati del patrimonio arboreo. «Tramite un sistema Gps (Global Position System) – osserva ancora Nicolini – provvediamo a georeferenziare le diverse zone del parco per avere un quadro preciso delle specie e degli alberi esistenti ma anche una più profonda conoscenza delle dinamiche sociali e territoriali». Personale specializzato si muove così tra i boschi con computer portatile e centraline. Segno dei tempi che cambiano. In un momento che registra «una storica e positiva evoluzione dei boschi». Da una parte, infatti, la superficie forestale regionale è in netto in incremento fino a raggiungere valori mai toccati negli ultimi due secoli e dall’altra «più della metà di tali boschi, dopo secoli di sfruttamento, è a riposo, registrando una poderosa capitalizzazione di massa legnosa e di spessore ecologico». Guai, tuttavia, ad abbassare la guardia.

articolo visualizzato 583 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 09-03-2002

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...