GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Statale 210: troppi incidenti. Un appello degli abitanti.
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Statale 210: troppi incidenti. Un appello degli abitanti.


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Strada killer Statale 210: troppi incidenti Un appello degli abitantiFate qualcosa per la Statale 210! Un richiamo ad amministratori pubblici e parlamentari lanciato dagli abitanti delle periferie che lambiscono la strada maledetta. Anche sabato scorso la via che collega P.S.Giorgio ad Amandola, ha fatto registrare il suo ennesimo incidente. La collisione di due auto nei pressi dell’Ippodromo San Paolo a Piane di Montegiorgio ha bloccato il traffico per oltre un’ora. Non gravi, per fortuna, i tre feriti, uno dei quali rimasto a lungo incastrato tra le lamiere. Diversamente è andata ad una giovane sangiorgese rimasta uccisa mesi fa dinanzi al ristorante Oscar e Amorina. E procedendo a ritroso, furono quattro i morti nello spazio di un mese all’altezza dell’incrocio per Belmonte Piceno. Lungo la Statale, che si fa fatica a chiamare tale, non esistono banchine di sosta per auto in avaria; dagli innumerevoli accessi laterali spesso spuntano i trattori agricoli; la carreggiata è ampia sette metri al massimo; gli automobilisti la percorrono ad alta velocità e il traffico pesante che l’attraversa è enorme. Basti pensare al gran numero di camion e di Tir diretti ogni giorno verso le zone industriali del cappello e delle calzature. Gli incroci più a rischio rimangono quelli per Magliano di Tenna, Grottazzolina e Belmonte Piceno. Qualche mese fa i sindaci chiesero un semaforo nei pressi della località San Filippo. Così come non è arrivato per l’incrocio di Querciabella, dove si è ricorsi ad un inefficace segnalatore di pericolo. Da oltre un anno il sindaco di Servigliano Renzo Speranza spinge per la realizzazione di una parallela alla SS 210, alla destra del fiume Tenna. Una scelta dettata dalla consapevolezza che l’attuale Statale non potrà essere allargata, data la presenza di numerose abitazioni, a meno di non ricorrere ad alcune complanari specie a Piane di Montegiorgio. La gente intanto chiede sicurezza e interventi urgenti prima che accadano nuove tragedie.

articolo visualizzato 610 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 05-03-2002

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...