GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Stanziati oltre 200.000 euro per valorizzare i beni cultural
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Stanziati oltre 200.000 euro per valorizzare i beni cultural


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Amandola, sarà completato anche il teatro “La Fenice” AMANDOLA – Da anni la Fondazione Carisap è motore e carburante delle attività del settore culturale ed artistico dei Sibillini. Un sostegno crescente, grazie anche all’impegno del vice presidente Vittorio Virgili. Per la valorizzazione dei beni ed attività culturali, nel triennio 2002-04 è stato previsto uno stanziamento di circa 200 mila euro. Tra esse il completamento del Teatro La Fenice; la sistemazione del Complesso La Colleggiata che, una volta terminato, diventerà polo culturale; il restauro del bel porticato del 1862 in Piazza Risorgimento. Nel triennio la Fondazione è intervenuta anche a favore dei musei esistenti nel circondario. Quindi quelli amandolesi della Civiltà Contadina ed Antropogeografico nell’affascinante Chiostro di San Francesco; quello dei Fossili e Storia Naturale di Montefalcone Appennino nonché il Museo della Sibilla di Montemonaco. Sostegno anche per la meravigliosa Pinacoteca “Duranti” di Montefortino, per la quale la Fondazione ha finanziato un catalogo di pregio delle opere che sarà presto a breve. Poi la partecipazione a favore di molteplici iniziative come la mostra di Antonio Amorosi (pittore vissuto tra ’600 e ’700) tenutasi a Comunanza, il Festival Internazionale delle Sibille. Sviluppo e diffusione della cultura musicale col sostegno del meeting Perpianosolo, dedicato ad esperti del pianoforte provenienti da tutt’Italia tenutosi ad Amandola. Inoltre sono stati finanziati 5 concerti, di cui 2 con l’Oechestra Sinfonica Abruzzese e 3 gestiti con il comune e realtà musicali locali. Sono stati concessi circa 45 mila euro alla Comunità Montana dei Sibillini per l’informatizzazione dei siti turistici e la realizzazione di cartelli indicativi (anche di grandi dimensioni) dei luoghi del Parco (Amandola-Montefortino-MonteMonaco) da inserire in punti nevralgici delle arterie stradali costiere che portano verso l’interno.

articolo visualizzato 542 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 21-01-2004

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...