GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Spighe di granoper vita e lavoro
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Spighe di granoper vita e lavoro


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Spighe di grano per vita e lavoro AMANDOLA – Più che una semplice rievocazione religiosa, la processione delle Canestrelle è qualcosa di speciale. Gli amandolesi sentono oltremodo la manifestazione che, anche quest’anno, ha richiamato centinaia di turisti d’oltre regione. Creata nel 1897 da Padre Nicola Concetti, che fu rettore del locale Santuario, la processione delle Canestrelle, celebrata come da tradizione l’ultima domenica di agosto, è diventata una caratteristica peculiare della festa del Beato Antonio. Un’escursione nel mondo rurale d’inizio secolo. Amandola ha sempre dimostrato particolare attenzione verso la raccolta e la conservazione dei reperti dell’ambiente sociale: prova ne è il ‘Museo della civiltà contadina’. Suggestiva l’offerta del grano, che per il popolo rappresentava “la vita, il lavoro, la gratitudine e la sensibilità spirituale della gente”. La processione è stata preceduta dalla banda musicale di Santa Vittoria in Matenano, diretta da Francesco Mancini. Nella sfilata in costume tipico della vita agreste, oltre agli adulti, anche i bambini hanno sfoggiato le vesti tradizionali, in una cornice di colori e folclore. In piazza Risorgimento, un’esposizione dell’artigianato tipico della cultura contadina ha fatto da richiamo durante la manifestazione. All’ingresso della chiesa il sindaco, Franco Rossi, ha consegnato ai Padri Agostiniani il grano “espressione dei sacrifici e del lavoro quotidiano” e i “ceri di libbre sessantaquattro”, come sancito negli statuti comunali quale segno di massima devozione. Al termine, l’Amministrazione comunale ha premiato le vetrine dei negozi (abbinate alla processione) che si sono distinte in originalità. Tre i vincitori a pari merito: Sabina Paternesi (“per la semplice eleganza che mette perfettamente in simbiosi gli articoli esposti e la caratteristica della sfilata”); Liberta Sabbioni (“per la ricerca di oggettistica del passato e per l’armonia dei colori”); ‘Bimbi Belli’ (“per l’originalità dei pupazzi, l’invenzione del pagliaio in miniatura, che mantengono ed esaltano la freschezza tipica dell’infanzia”). Per gli amanti di filatelia, l’ufficio postale ha distribuito cartoline raffiguranti la processione con un annullo speciale creato per l’occasione. di Fabio Paci

articolo visualizzato 586 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 04-09-2000

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...