GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Si parte tra bufere e sorprese
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Si parte tra bufere e sorprese


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Curiosità: in alcuni casi è stata presentata una sola candidatura come Maltignano e Montemonaco e poi invece il piccolo centro di Venarotta che con 2300 residenti ne ha addirittura tre Si parte tra bufere e sorprese Candidati e liste collegate nei 19 Comuni della Vallata Sono 19 i comuni della Vallata del Tronto e dell’entroterra dei Sibillini chiamati a rinnovare i rispettivi consigli comunali e quindi i sindaci. Ci sono Comuni con circa dieci mila abitanti, come Castel di Lama, e piccoli centri come Palmiano che di abitanti ne conta appena 218. Tra le curiosità i comuni dove è stata presenatta una sola lista come Maltignano e Montemonaco e poi invece Venarotta che con 2300 residenti di liste ne ha presentate addirittura tre. Ecco i candidati sindaci e le liste collegate: A Maltignano, come abbiamo detto, una sola lista ” Democrazia e trasparenza per Maltignano” guidata dal sindaco uscente Armando Falcioni. Roccafluvione, due le liste: ” Insieme per Roccafluvione con candidato sindaco Giuseppe Mariani e ” Solidarietà e partecipazione” che ha presentato come candidato Pietro Leoni.Venarotta, tre le liste. La prima ” Insieme per Venarotta” che ha come candidato sindaco Emilio Sciamanna; le altre due liste sono ” Progetto nuova Venarotta” che schiera in campo Florindo Sabatini e ” Rinnovamento” che ha candidato sindaco Massimino Luzi.Montemonaco, una sola lista, quella di Vittorio Liberato Sansonetti che si è candidato con ” Insieme per Montemonaco”.Palmiano, il più piccolo comune della provincia co 218 residenti sarà teatro di uno scontro politico tra due candidati: Luigi Battistini con ” Lista democratica per Palmiano” e Maurizio Mariani con ” Uniti per Palmiano”.Montalto Marche, due liste: quella di Ugo Carboni e quella di Guido Mastrosani.Rotella, anche qui due liste in campo, quella che ha come candidato sindaco Domenico Gentili e che si chiama ” Lista democratica” e quella che vede in campo Mirella Capriotti ” Insieme per Rotella”.A Spinetoli, la lista “Solidarietà lavoro e partecipazione” ha come candidato sindaco Angelo Canala; “Liberi di cambiare” si presenta invece con Roberto Pagnoni come candidato sindaco; la terza lista di Spinetoli si chiama “Lista insieme” ed ha per candidato sindaco Gabriele Carboni.A Colli del Tronto sono due le liste in campo: “Partecipazione e solidarietà” che ha candidato sindaco Massimiliano Giacobetti e la “Lista per Colli” che punta sul candidato sindaco Ottavio Attilio Mauro Paolini.In Offida sono tre le liste scese in campo. Una è quella capeggiata dal sindaco uscente Lucio D’Angelo che si ripresenta con la stessa coalizione di centrosinistra (DS – Rifondazione Comunista – Comunisti Italiani – Sdi – Margherita – Repubblicani Europei) della precedente legislatura. La lista è “Offida Solidarietà e Democrazia”. Un’altra è guidata dal candidato sindaco Massimo Vagnoni, e sin chiama lista “Il Circolo” di ispirazione di centrodestra, moderata e cattolica. Infine, la terza lista, di centrodestra, è denominata “Casa Libertà Offida”, candidato sindaco Marcello Camela, 39 anni, avvocato.Anche a Castorano sono tre le liste in campo. C’è la lista “Unità e Partecipazione” capeggiata da DS – Comunisti Italiani – Margherita con candidato sindaco Franco Pezza, 53 anni, impiegato. L’altra lista, di diretta emanazione di Rifondazione Comunista, è “Insieme per Castorano”, candidato sindaco Aldo Di Giacomi, 40 anni, libero professionista imprenditore agricolo. C’è poi la lista di centrodestra “Per un Paese Nuovo” capeggiata dal candidato sindaco Daniele Neri, 28 anni, impiegato nella polizia. Interessante confronto politico a Castignano tra due uomini di provata esperienza politica. Sono due liste civiche. Una è denominata “Iniziativa Popolare” e presenta candidato sindaco Giorgio Rossi, 46 anni, geometra; l’altra, “Democrazia Partecipativa” è guidata da Domenico Corradetti, 58 anni, dipendente comunale.Due sono le liste ad Amandola. Il sindaco uscente Franco Rossi guiderà la lista “Germoglio”, riproponendo l’attuale maggioranza quasi al completo con l’aggiunta di nuovi elementi. A sfidarlo sarà Riccardo Treggiari con “Amandola”, formazione che comprende tra l’altro il vice presidente uscente della provincia Saccuti e Giuseppe Capelli come unico rappresentante dell’attuale minoranza comunale. A Montefortino ci sono Franco Di Marzio con “Lista Civica per Montefortino” è Lando Siliquini che guida “Tradizione e Sviluppo per Montefortino”. A Montefalcone Appenino il candidato sindaco Adamo Rossi con “Progetto per Montefalcone” se la dovrà vedere con Piero Milozzi in campo con la ista “E’ Tempo di Cambiare”, e con Antonio Mercuri con la lista “Per il Cambiamento”. A Smerillo la candidata sindaco Armandina Paciotti sarà a capo della lista “Una Strada per il Futuro”, la seconda lista invece è guidata da Antonio Severini con “Concordia”.A Castel di Lama sono addirittura quattro le formazione elettorali. “Alternativa sociale con Alessandra Mussolini-Forza Nuova” schiererà il candidato Antonio Gugliotta. Alleanza Nazionale propone il senatore Luigi Natali alla poltrona di primo cittadino. Il centrosinistra si affida alla lista “Insieme per Castel di Lama”, guidata dall’assessore provinciale uscente Patrizia Rossini. Di matrice civica è, invece, la formazione elettorale “Arcobaleno per Castel di Lama”, che lancia la candidatura a sindaco di Benedetto Poloni.Questi i sedici candidati della lista “Polo per Folignano” che candida a sindaco Pasquale Allevi:Giampaolo Ferretti, Argeo Iachini, Graziano Vannozzi, Fulvio Corradetti, Giuseppina Sciamanna, Antonio Castelli, Daniele Ricciotti, Ercole Di Lorenzo, Roberto Trisciani, Marco Rossi, Giuseppe Cintio, Franco Pizzi, Angelo Casella, Pietro Sebastiani, Giuseppe Paci, Angelo Flaiani.Questi i sedici candidati della lista “Folignano per Mauro Gionni, Città Aperta”: Giovanni Agostinelli, Gabriele Angelini, Emidio Bucci, Attilio Carpani, Enrico Carpani, Arianna Celani, Luigi De Angelis, Samuela D’Ottavio, Mirella Filippini, Giuseppe Formicola, Costantino Nepi, Cinzia Pagnoni, Giancarlo Piotti, Luigi Sciamanna, Antonio Tondi e Maria Andreina Uva.

articolo visualizzato 1.497 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 16-05-2004

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...