GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » SCHUMI IN POLE POSITION
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

SCHUMI IN POLE POSITION


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

SUZUKA (Giappone), 7 OTTOBRE – Sul fondo bianco della bandiera giapponese, il rosso Ferrari. Come un sole, che si leva all’alba. E che riporti l’italian style (dei motori, ma non solo) alla dimensione di simbolo vincente. È questo che l’ Italia si attende da Schumacher, Barrichello e da tutta la Ferrari. E questo la Ferrari, Schumacher e Barrichello intendono offrire da Suzuka ai loro tifosi.I segnali che l’alba può essere rossa ci sono tutti: miglior tempo in qualifica di Schumacher (1’35″825, nuovo record della pista), Barrichello pronto in seconda fila (1’36″330, quarto tempo), McLaren schierate in una difesa del primato che non può che essere all’ attacco, con un Hakkinen per 9 millesimi alle spalle di Schumi. Deve vincere, il finlandese, non ci sono alternative per lui. E Hakkinen prima di arrendersi intende dare battaglia fino all’ ultimo giro, le qualifiche sono lì a dimostrarlo: tra lui e Schumi 55 centimetri. «Sono pronto» ha detto Schumi. «Anch’io» ha replicato Mika.Le qualifiche hanno detto che la Ferrari in Giappone può vincere. «È la migliore opportunità che abbiamo mai avuto» ha commentato Schumi dopo le prove ufficiali. Che, se da un lato sono state un capolavoro di velocità da parte McLaren, dall’ altro sono state un capolavoro di talento da parte sua. Il motore Mercedes andato in fumo a Indianapolis, a Suzuka ha toccato la velocità di punta più alta: 311,5 km/h con Coulthard, 311,1 km/h con Hakkinen. In questa specialissima graduatoria Schumi e la sua Ferrari hanno raggiunto in qualifica solo il 7/o posto (307,4 km/h). Ciò nonostante la pole è stata di Michael. È il segno di quanto il tedesco senta questa gara.Schumacher ha mostrato infatti a Suzuka il talento dei suoi giorni migliori: l’unico ad affrontare la difficile chicane pre-rettilineo senza mollare di un filo. Ed è stato lì che ha soffiato via i 9 millesimi ad Hakkinen, anche grazie alla strategia messa a punto da Ross Brawn, che ha fatto uscire il tedesco sempre al momento giusto. L’ unico neo in qualifica riguarda Barrichello, che all’ ultimo suo tentativo è passato con appena 1″ di ritardo sotto la bandiera a scacchi. Ha dovuto così accontentarsi del tempo di 1’36″330, ottenuto al terzo tentativo, mentre nel suo secondo giro veloce era finito in testa-coda.Il gran premio del Giappone partirà con la prima fila prevista. E i giudici, per garantire una gara regolare, hanno introdotto questa regola: bandiera nera a chi farà da ‘tappo’. Non vogliono dubbi sulla correttezza della sfida. Michael ripete, quasi a se stesso: «Abbiamo una macchina capace di farci conquistare quello che andiamo inseguendo». Vuole allentare la tensione. Sa che in fondo a quei 310,596 chilometri di asfalto giapponese c’è il suo terzo titolo di campione del mondo. Non deve fare altro che dominare la sua emozione e la delicatissima potenza degli 800 e passa cavalli della sua F1-2000. E spingere.Alle sue spalle Rubens Barrichello cercherà comunque di confermarsi quello scudiero fedele che ha dimostrato di essere lungo l’ arco dell’ intera stagione. Il brasiliano farà di tutto per superare in partenza almeno una delle due McLaren. Ma la gara – come entrambi avevano ampiamente previsto – è tra loro, i duellanti del Duemila. E gli arbitri li scruteranno in ogni loro mossa. Che le qualifiche sarebbero andate così erano i primi ad aspettarselo. Sanno perfettamente che in formula 1, però, se la razionalità è un dovere, l’ imprevisto è una variabile fissa.Date le qualifiche, la gara (e il titolo) verrà giocata sul filo dei millesimi. O, se si preferisce, dei centimetri: 55 per la precisione. Sono quelli che dividono i duellanti l’ uno dell’ altro. Infatti dopo migliaia di chilometri sui circuiti di mezzo mondo, dopo sorpassi, uscite, rotture, quei due sono ancora lì: vanno ai 300 km/h all’ ora e sono a mezzo metro l’ uno dall’ altro. Chi vincerà? La risposta è un azzardo. Ma dal Paese del sol levante l’ Italia attende un’ alba rossa.Questa la griglia di partenzaPrima fila:Michael Schumacher (Ger/Ferrari) 1:35.825Mika Hakkinen (Fin/McLaren-Mercedes) 1:35.834Seconda fila:David Coulthard (Gbr/McLaren-Mercedes) 1:36.236Rubens Barrichello (Bra/Ferrari) 1:36.330Terza fila:Jenson Button (Gbr/Williams-Bmw) 1:36.628Ralf Schumacher (Ger/Williams-Bmw) 1:36.788Quarta filaEddie Irvine (Gbr/Jaguar) 1:36.899Heinz-Harald Frentzen (Ger/Jordan) 1:37.243Quinta fila:Jacques Villeneuve (Can/BAR-Honda) 1:37.267Johnny Herbert (Gbr/Jaguar) 1:37.329Sesta fila:Alexander Wurz (Aut/Benetton) 1:37.348Giancarlo Fisichella (Ita/Benetton) 1:37.479Settima fila:Pedro de la Rosa (Spa/Arrows) 1:37.652Jos Verstappen (Ola/Arrows) 1:37.674. (SEGUE).Ottava fila:Jarno Trulli (Ita/Jordan) 1:37.679Nick Heidfeld (Ger/Prost-Peugeot) 1:38.141Nona fila:Jean Alesi (Fra/Prost-Peugeot) 1:38.209Ricardo Zonta (Bra/BAR-Honda) 1:38.269Decima fila:Mika Salo (Fin/Sauber-Petronas) 1:38.490Pedro Paolo Diniz (Bra/Sauber-Petronas) 1:38.576Undicesima fila:Marc Gene (Spa/Minardi) 1:39.972Gaston Mazzacane (Arg/Minardi) 1:40.462

articolo visualizzato 790 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 07-10-2000

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...