GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Salta il “Carnevale de li Paniccià”
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Salta il “Carnevale de li Paniccià”


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Prima “vittima” nella guerra aperta tra l’amministrazione comunale e la Pro Loco AMANDOLA – E’ scontro aperto tra la Pro Loco di Amandola e l’amministrazione comunale. La prima infatti accusa la giunta guidata dal sindaco Franco Rossi di averle concesso un contributo risicato di soli 500 euro per le attività organizzate nello scorso anno. Per questo motivo non verrà organizzato il “Carnevale de li Paniccià”.Nell’ultimo direttivo la Pro Loco ha deciso di emettere un comunicato, firmato dal presidente Piero Cruciali, ampiamente diffuso attraverso volantinaggio nei luoghi più affollati della cittadina ed affissione nei principali locali pubblici.I toni sono molto duri.”Il direttivo della Pro Loco di Amandola – dice la nota – ritiene utile portare a conoscenza dell’intera cittadinanza quanto è stato deciso all’unanimità nell’ultima riunione.Lo stesso ha preso visione delle delibere della giunta comunale n° 141 e 142 del 30 dicembre scorso, riguardanti la concessione di contributi per un ammontare complessivo di 17 mila euro ad enti ed associazioni amandolesi per attività svolte nell’arco dell’anno 2003″.Poi la protesta della Pro Loco entra nel merito della questione attaccando fortemente l’amministrazione comunale. “Il direttivo della Pro Loco – afferma ancora il comunicato – ritiene all’unanimità che il contributo di 500 euro concesso alla nostra associazione sia gravemente offensivo a fronte di tutte le iniziative, manifestazioni ed attività varie realizzate nello scorso anno e ben note a tutti”.”Lo stesso direttivo – continua – interpreta la decisione dell’amministrazione comunale come l’ultimo grave episodio di una serie infinita di atteggiamenti di ostacolo ed ostilità nei confronti della Pro Loco, ente istituzionalmente previsto”.Poi vengono elencate le conseguenze di questa situazione.”Si è deciso sempre unanimemente – si sostiene nella dichiarazione – di realizzare comunque la tradizionale manifestazione della ‘Befana in Piazza’ (già tenutasi domenica scorsa) per non deludere le attese dei bambini. Ma – in conclusione – non sarà organizzato invece, per i motivi esposti, il ‘Carnevale de li Paniccià’ giunto alla diciannovesima edizione e già in programma per domenica 22 febbraio. Questa decisione sarà comunicata ufficialmente all’amministrazione comunale”.La polemica intanto è destinata a continuare.La Pro Loco dichiara di aver già pronti dei manifesti da appendere in varie parti della cittadina per informare la popolazione sulla questione.F.M.

articolo visualizzato 1.470 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 10-01-2004

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...