GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » “Riaprite il punto nascita”
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

“Riaprite il punto nascita”


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

AMANDOLA – La Giunta regionale, dopo aver preadottato il Piano sanitario che ha per titolo «Un'alleanza per la salute», l'ha inviato ai comitati per l'espressione dei previsti pareri e ora si accinge a trasmetterlo al Consiglio per l'esame. Proteste giungono da Amandola, dove il comitato locale per la salvaguardia dell'ospedale, presieduto da Enrico Gasparri, non demorde: «Nel Piano si leggono belle parole come: 'dare il massimo benessere sociale e sanitario alla popolazione'; 'la qualità della vita è obiettivo centrale da perseguire'; 'tutela della salute come diritto costituzionale, da promuovere e non da negoziare'; 'un ruolo strategico nella programmazione delle politiche è affidato ai sindaci'. Il governo regionale mira a costruire 'un'alleanza per la salute fondata sulla responsabilizzazione di cittadini, operatori, istituzioni, rappresentanze sociali, volontariato'. L'alleanza prevede una reciproca fiducia: come può un cittadino della montagna fidarsi della Regione dopo la chiusura del reparto di ostetricia e ginecologia? Nel Piano sanitario 1998-2000 fu inserita una deroga in favore di Amandola e Novafeltria: perché solo per il nostro ospedale non vale più? Ai cittadini dei Sibillini, l'assessore Agostini ha inviato una proposta che non va oltre l'emergenza-urgenza. Ci si chiede: perché simili disparità di trattamento?». Il comitato è pronto a nuove forme di protesta: «Non si capisce perché una donna debba rischiare di partorire lungo il percorso (circa 50 chilometri) che va da Amandola verso Ascoli. Se viene approvato un progetto d'integrazione percorso-nascita fra il presidio ospedaliero di Novafeltria e l'Azienda Sanitaria di Rimini, stessa cosa deve essere approvata per questo territorio. Perché la Regione non ha dato risposta al progetto inviato dal Comune di Amandola?». Proprio in questi giorni il comitato sta pressando gli amministratori locali, in modo da ottenere un documento unitario della conferenza dei sindaci, che preveda la riapertura del punto nascita. Con le 14mila firme raccolte e le venti delibere votate all'unanimità dai Comuni, il comitato chiede la riapertura del punto nascita in modo da allinearsi a quanto ottenuto da Novafeltria. Fabio Paci

articolo visualizzato 697 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 19-01-2003

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...