GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Rapine, arrestati tre giovani
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Rapine, arrestati tre giovani


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Particolarmente presa di mira la tabaccheria Scatasta di viale Ciccolungo. Le manette sono scattate grazie alla collaborazione dei cittadini che avevano fornito il primo numero della targa di un’auto Si tratta di un gruppo di tossici, sette i colpi messi a segno in pochi mesi FERMO – Sgominata la banda delle rapine. Tutti gli autori dei colpi messi a segno nei mesi scorsi ai danni degli esercizi commerciali pubblici di Fermo e dintorni sono stati consegnati alla giustizia. A più riprese e dopo attente indagini, la Polizia ha fatto infatti scattare le manette ai polsi dei vari responsabili, tutti tossicodipendenti già  noti alle forze dell’ordine del territorio.Il cerchio si é chiuso nel pomeriggio di giovedì, quando sono stati arrestati gli autori dell’ultima rapina ai danni della farmacia Scatasta di viale Ciccolungo a Fermo. Si tratta di tre giovani: L.S., un fermano di 28 anni, già  in carcere per precedenti rapine, e due di 34 (P.S. di Amandola e C.G. di Porto Sant’Elpidio).Il dirigente del commissariato di Fermo Giuseppe Taschetti é così convinto, come si diceva, di aver così debellato quei gruppi di tossicodipendenti che dal quattro dicembre 2006 al cinque marzo di quest’anno hanno creato paura e tensioni nelle farmacie e nelle tabaccherie fermane e dei dintorni.Ai tre sono contestate il compimento di ben sette rapine ai danni degli esercizi summenzionati. Quattro, due compiute e due tentate, sono peraltro risultate ai danni della stessa tabaccheria, quella di Scatasta in via Ciccolungo.Una tabaccheria particolarmente presa di mira dal gruppetto di malviventi forse per la sua particolare ubicazione che consente di avere facili e veloci vie di fuga.Gli ispettori della sezione anticrimine Davide Cinti e Amleto Iacopini, insieme ai loro più stretti collaboratori, sono risaliti all’ultimo terzetto grazie alla segnalazione dell’auto (una Fiat Uno grigia) e del primo numero di targa rilevati da alcuni cittadini.Questo é solo l’ennesimo caso in cui é evidente che la collaborazione della gente, seppur sommaria e fatta di pochissimi elementi, é decisiva nello svolgimento delle indagini. Basta davvero poco per poter dare una mano e per collaborare con le forze di polizia. Di qui l’ennesimo appello rivolto dal commissariato di Fermo a non farsi scrupoli. Il nostro centralino é sempre a disposizione per ricevere segnalazioni e notizie, spiega il dirigente del commissariato di Fermo che invita ancora una volta la gente del Fermano alla massima collaborazione con le forze di Polizia. Un concetto che gli é molto caro, quello della sicurezza partecipata, che Taschetti non si stanca mai di ripetere. Tutti debbono sentirsi impegnati nella battaglia contro l’illegalità . Vivere in un territorio sicuro e tranquillo é un vantaggio per chiunque. Da qui l’incoraggiamento a fare sempre più più.corriere adriatico

articolo visualizzato 860 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 28-04-2007

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...