GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Pronto al decollo un vero aeroporto
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Pronto al decollo un vero aeroporto


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Pronto al decollo un vero aeroporto, grandi opportunità per i commerci di SERGIO BIAGINI MONTEGIOGIOCon la nuova provincia decolla anche l’aeroporto. La carenza di infrastrutture che è stata tra le principali cause della storica frattura con Ascoli, potrebbe infatti accelerare la trasformazione dell’aviosuperficie di Montegiorgio in «aeroporto minore», da utilizzarsi sia per l’aviazione civile che commerciale. Il direttore del campo di volo, Cesare Rossi, non ha dubbi. «C’è la volontà di presentare al più presto -dice- il progetto di sviluppo a cui sta lavorando uno studio di Roma. L’aeroporto entrerà sicuramente nel piano dei trasporti Marche. E la Spa Alipicene, di cui fanno parte dodici comuni e tanti imprenditori privati, è pronta a gestire la struttura che rappresenterà un volano per tutto il sistema dei commerci. L’adeguamento dell’aviosuperficie con realizzazione di una pista di 1500 metri in asfalto, palazzina servizi, ammassamento della protezione civile, hangar e torre di controllo, potrebbe costare una decina di miliardi di vecchie lire. I canali di finanziamento ci sono e in un anno il progetto si può realizzare. La pista sarebbe adeguata a supportare Atr 72 da carico e passeggeri». Il necessario, nota Rossi per far raggiungere ai nostri imprenditori Roma in 35 minuti o Milano in un’ora. «Del resto è inutile fare una bella scarpa o un bel cappello se poi si impiegano 15 giorni per consegnarlo. La nostra Faleriense è vecchia di ottant’anni. Se facciamo bene i conti ci accorgiamo che con un chilometro e mezzo di strada o di autostrada in più non andiamo in nessun posto, ma con un chilometro e mezzo di pista possiamo arrivare in tutto il mondo». L’aviosuperficie Paci ha tutte le carte in regola per una «promozione» in grande stile. L’esperienza acquisita, il patrocinio a manifestazioni nazionali e internazionali, la scuola di volo e di paracadutismo di altissimo livello, ne fanno una struttura conosciuta e apprezzata dai massimi gradi dell’aeronautica oltre che dagli appassionati di tutto il mondo. Non a caso la base di Cervia ha di recente allocato un preziosissimo caccia F 104 sul campo di volo di Montegiorgio. Una vera e propria «attrazione» visto che è la prima volta che un aereo ancora utilizzato dall’aviazione militare viene affidato ad un aeroclub. Il futuro aeroporto oltre a ospitare la base provinciale della protezione civile, avrà anche il secondo elicottero regionale del 118. «Sarà insomma il polo aeroportuale del sud della regione» aggiunge Rossi. Intanto i prossimi impegni porteranno Alipicene in Slovenia, il 12 settembre, con la pattuglia acrobatica nazionale. Il 10 luglio invece sarà organizzato ad Amandola un meeting internazionale delle protezioni civili. Insomma, sempre più in alto.

articolo visualizzato 612 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 26-05-2004

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...