GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » “Poeti marchigiani contemporanei” con la collaborazione del
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5,00 su 5)
Loading ... Loading ...

“Poeti marchigiani contemporanei” con la collaborazione del


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

GROTTAMMARE Santoni, le Marche dello spirito racchiuse in un film sui poetidi TIZIANA CAPOCASAGROTTAMMARE—Immagini suggestive dei luoghi geografici e spirituali che costituiscono il senso della marchigianità nel film “Inquieto Adriatico mare” di Lucilio Santoni che verrà presentato in anteprima, oggi alle ore 18 , alla Stamperia dell’Arancio di Grottammare. Girato tra il centro storico di Ascoli Piceno ed alcune delle abbazie più caratteristiche delle Marche, quella di di Fonte Avellana, nel pesarese, di San Vittore alle Chiuse, vicino Genga, e di Santa Maria di Portonovo il film, molto poetico, approfondisce un aspetto forse un po’ trascurato della nostra regione, quello più mistico ed intimo. La chiave di lettura del film con testi dello stesso Santoni, poeta e scrittore, e musiche di Pierluigi Castellano, pianista e compositore romano, sta in una frase, recitata fuori campo, quasi all’inizio dell’ opera: “Non mi sento a casa in questa terra… ma questa terra trova casa proprio dentro di me”. Le Marche dello spirito e del cuore, dunque, con l’immancabile riferimento a Leopardi. “Oh Giacomo, abbiamo costruito una regione sulle tenere fondamenta dell’inquietudine”. Un altro tema quello del ritorno rimanda, per intensità e lirismo, ai capolavori di Tarkovskij a cui Santoni in parte si è ispirato, per questo film sulla marchigianità. L’opera “Inquieto Adriatico mare” che si avvale dell’interpretazione di Sergio Carlacchiani, voce fuori campo, e di Teresa di Vido chiude la collana di video “Poeti marchigiani contemporanei”, voluta dalla Regione Marche con la collaborazione del comune di Amandola. “Un lavoro teso alla valorizzazione del patrimonio poetico regionale- spiega il giovane regista sambenedettese- sia in termini di produzione contemporanea che di memoria culturale”. Le prime tre opere monografiche sono state dedicate ad alcuni degli autori più significativi delle Marche come Remo Pagnanelli, Francesco Scarabicchi ed Eugenio De Signoribus. Alla presentazione del video prenderanno parte il poeta Scarabicchi e l’ex assessore regionale alla cultura, Gino Troli che ha promosso l’iniziativa. Fino a sabato 27 gennaio, ogni giorno dalle ore 17 alle 19.

articolo visualizzato 938 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 20-01-2001

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...