GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » “Per il parto occorrono strutture idonee”
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

“Per il parto occorrono strutture idonee”


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

SANITA’/IL CASO AMANDOLA «Per il parto occorrono strutture idonee» Parla il dottor Roberto Rossi, primario di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale «Mazzoni»di ENNIO MANCINIASCOLI — Sulla controversa questione della soppressione del "punto nascita" di Amandola, è intervenuto ieri, all’indomani della grande manifestazione, anche il primario di Ostetricia e Ginecologia del «Mazzoni», Roberto Rossi. «Già da tempo ho espresso il mio parere su questa vicenda – dice – la corretta gestione di un punto nascita richiede sempre la presenza di una qualificata équipe medica. Inoltre, il personale medico deve essere sempre attivo nelle 24 ore».E questo perché?«Il parto è sempre a rischio, in ogni luogo. Fino a quando il bambino non è nato il pericolo c’è sempre. Dico questo perché, nel caso di complicanze, se non si opera in strutture idonee è sicuramente meglio trasferire la paziente prima del parto in un ambiente idoneo, piuttosto che dopo il parto. Sono dell’avviso che un reparto di Ostetricia debba esistere ed essere supportato da strutture in grado di intervenire (per esempio come la Rianimazione) per qualsiasi evenienza. E in tal senso viene anche correttamente considerato dalla vigente normativa».Dottor Rossi, allora cosa c’è da fare per Amandola?«Quello che noi ci sentiamo di garantire, e già ci siamo attivati in tal senso, è una corretta individuazione delle gravidanze a rischio. Questo al fine di poter individuare per tempo le gestanti che hanno necessità di assistenza di livello superiore e che quindi non possono essere seguite sul posto».E questo interscambio di informazioni è già funzionante?«Per quanto riguarda Ginecologia noi siamo aperti alla più ampia collaborazione per eventuali richieste avanzate, sempre nel vero interesse sanitario della cittadinanza».La collaborazione c’è stata anche per l’emergenza-parto di giovedì notte?«Esiste un collegamento di informazioni Ascoli-Amandola con un medico sempre a disposizione. Se non è stato chiesto il suo intervento, è stato commesso un errore». Nel clima di polemiche accese, il primario del «Mazzoni», Roberto Rossi evita accuratamente di usare la parola “politica", ma alza la voce quando afferma che «in questa diatriba i medici devono recuperare appieno il loro ruolo, che è solo quello sanitario».

articolo visualizzato 616 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 28-10-2002

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...