GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Ospedale, le accuse di Bellesi.
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Ospedale, le accuse di Bellesi.


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

AMANDOLA — “Dopo alcune recenti polemiche vorrei puntualizzare, come componente il Comitato cittadino per la difesa della montagna, alcuni fatti che nessuno ha il diritto di travisare creando confusione nell'opinione pubblica e attizzando presunte divergenze all'interno del Comitato stesso”. Passano le settimane, ma l'argomento sanità resta al centro del dibattito. Ora è Attilio Bellesi, storico del paese, a ribadire alcuni concetti: “E' un fatto inoppugnabile che il Comitato, come detto e ribadito, è sorto con un unico scopo: lottare con tutti i mezzi leciti affinchè le gestanti, che per un secolo hanno dato alla luce i propri figli nell'ospedale dei Sibillini, potano continuare a farlo. Di fatto la chiusura del punto nascita è stato l'ultimo di numerosi colpi bassi inferti all'ospedale, da tempo nel mirino di chi ne vuole il depotenziamento. Negare esistenza di questo progetto e accusare di allarmismo chi denuncia ciò, significa avere la faccia di negare una realtà che è sotto gli occhi di tutti”. Secondo Bellesi i sindaci hanno ceduto le armi: “Il compito del Comitato non è agevole, anche perché un'improvvida proposta di mesi fa, concordata dalla maggioranza dei sindaci montani e fatta a Regione e Asl , 'cedeva' sul mantenimento del reparto di ostetricia e ginecologia, in cambio di altro che ha tutta l'aria del contentino e che non compenserà la perdita di un reparto. Sarà quella del Comitato una battaglia persa? Può darsi. Però nessuno potrà mai accusare i montanari di avere accettato, in posizione prona, la liquidazione di un “pezzo” niente affatto secondario del nostro nosocomio. Intanto, il Comitato, facendo leva su una delle più nobili risorse dell'uomo, che è quella di riconoscere e rimediare agli errori in cui si è caduti, ha ottenuto che sei Comuni montani chiedessero la riattivazione del punto nascita. Si spera che anche gli altri cinque prendano la stessa assennata decisione. Uniti possiamo sperare di farcela. Se ci comportiamo invece come i polli di manzoniana memoria, saremo preda di chi considera la montagna solo un'espressione geografica, da cui la gente continua a fuggire”. f.p.

articolo visualizzato 616 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 08-01-2003

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...