GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Nuova svolta nell’inchiesta della Procura
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Nuova svolta nell’inchiesta della Procura


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Per gli investigatoriil giro in cui erano finite le ragazzine non coinvolgeva soltanto lo zioUna decina di giorni fasono stati revocatii domiciliariad un altro indagato Abusi sessuali, arrestati due anziani Nuova svolta nell’inchiesta della Procura che vede come presunte vittime le sorelline slave ASCOLI – Il caso di abusi sessuali di Comunanza assume contorni sempre più inquietanti. I carabinieri del Reparto Operativo del comando di Ascoli, in collaborazione con i colleghi della Compagnia di Montegiorgio e della stazione di Amandola, hanno proceduto nella giornata di ieri a trarre in arresto altri due anziani che avrebbero abusato delle due ragazzine di nazionalità  slava.Nel prosieguo delle indagini, avviate nella scorsa primavera e che hanno portato inizialmente all’arresto di un sessantanovenne di Comunanza, R. A., sospettato di aver abusato sessualmente delle due ragazzine slave minorenni e di averle spinte a prostituirsi, e del quarantaquatreenne K. Z., di nazionalità  slava, ancora recluso presso il carcere di Marino del Tronto, zio fraterno delle due ragazzine, nei confronti del quale gravano identiche accuse, gli inquirenti hanno scoperto un’altra inquietante verità . Il giro in cui erano finite le due sorelline non coinvolgeva soltanto lo zio ed il sessantanovenne ma altre persone. Due di esse ieri sono finite dietro le sbarre ma nei prossimi giorni si potrebbero registrare altri arresti che coinvolgerebbero altri anziani. Il Pubblico Ministero Umberto Monti, che ha coordinato le indagini, esaminato il lavoro dei carabinieri e della psicologa Cinzia Valenti ha deciso di chiedere al Gip Gianfelice i due ordini di custodia cautelare in carcere nei confronti di due individui che vengono definiti di particolare pericolosità . Dieci giorni or sono, R. A., che dopo essere finito al Marino gli erano stati concessi gli arresti domiciliari, a seguito della sentenza emessa dalla Cassazione, era stato nuovamente recluso data la reiterità  e la gravità  dei reati commessi.Una storia assurda che vede vittime due minorenni costrette ad una vita d’inferno in un ambiente omertoso e forse anche violento. I loro genitori devono recarsi al lavoro e non potendo badare alla giovanette le conducono a casa dello zio fraterno che avrebbe dovuto sorvegliarle. Invece, in quella casa avvengono cose inaccettabili, stando a quanto sostengono i carabinieri, con l’uomo che avrebbe ripetutamente abusato delle nipoti. Ma la loro odissea é ancor più drammatica perché la sera dovevano andare a fare delle lunghe passeggiate in auto con il sessantanovenne R. A. che si sospetta ne approfittasse per compiere abusi sessuali sulle ragazzine. Le quali per diverso tempo hanno custodito nel loro cuore il pesante segreto. Poi, le prime confessioni alle amiche fino a quanto una marescialla in forza al comando carabinieri di San Benedetto del Tronto non riesce ad entrare in amicizia, dopo essersi qualificata come rappresentante della legge, con le due minorenni slave che finalmente possono uscire dal tremendo incubo raccontando tutto cià che erano costrette a fare. Altri due anziani sono stati coinvolti nella squallida vicenda.Sembrerebbe che anche loro abbiano abusato delle ragazzine più volte. Ma l’intera verità  non é ancora venuta a galla perché altre persone potrebbero aver fatto parte del giro e potrebbero emergere altre responsabilità .SANDRO CONTI, corriere adriatico

articolo visualizzato 700 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 18-07-2007

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...