GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » NUOVA PROVINCIA Le conseguenze per la sanità
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

NUOVA PROVINCIA Le conseguenze per la sanità


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

NUOVA PROVINCIA Le conseguenze per la sanità La Regione deve adeguare fin d’ora il piano sanitario FERMO — Istituita dal Parlamento la Provincia di Fermo (la legge attende ora di essere promulgata dal presidente della Repubblica), che succederà nel comparto sanità fino alla nomina nel 2009 degli organi istituzionali? Da più parti viene chiesto, soprattutto da quei Comuni che, pur facendo parte della nuova Provincia, non sono inseriti nella zona territoriale n.11. In particolare, Campofilone e Pedaso fanno parte della zona n.12 di S.Benedetto del Tronto e Amandola, Montefalcone, Montefortino, Montelparo, S.Vittoria e Smerillo di quella n. 13 di Ascoli Piceno. In base alla legge regionale che ha istituito l’Azienda sanitaria unica regionale (Asur), al vigente Piano sanitario regionale e a quanto avrebbe detto lo stesso assessore Augusto Melappioni, non ci dovrebbero per ora essere mutamenti. Infatti il Piano sanitario prescinde dalle Province e non tiene in alcun conto i confini provinciali, tanto che si potrebbe supporre che la Regione, proprio per evitare che con la istituzione della Provincia di Fermo, potesse venir meno il Piano sanitario approvato, ha evitato di nominare le Province. «E’ evidente — ci ha confermato il direttore amministrativo della Zona 11, Gioacchino Paletti — che il problema ora è politico. La Provincia comunque ci sarà e bisogna cogliere quindi l’occasione per rivendicare fin da ora pari servizi rispetto alle altre Province e non aspettare l’elezione degli organi istituzionali (Presidente e Consiglio provinciale) che avverrà solo nel 2009 con la prospettiva di vedere nel frattempo l’ospedale Murri perdere ulteriori primariati, come l’autorizzazione alla nomina di soli cinque primari degli undici richiesti farebbe pensare». Occorre insomma che i politici locali facciano pesare il fatto che questo territorio, forte di oltre 180.000 abitanti e ora dell’Ente provinciale non può essere trattato in modo diverso dalle altre Province. Quindi occorrerà modificare già ora il Piano sanitario, per tener conto della nuova situazione che deve vedere, oltre all’inserimento nel territorio e nei distretti sanitari del Fermano di quei comuni che al momento sono in altre zone territoriali, una soluzione soddisfacente per la struttura ospedaliera di Amandola, che da tempo lotta per avere un riconoscimento particolare pari a quello di altre realtà montane del Pesarese. Spetta, oltre che al direttore generale di Zona, Tiziana Bentivoglio (nella foto) soprattutto alla Conferenza dei Sindaci spingere per accelerare l’elaborazione del nuovo piano di attività zonale-provinciale. Luciano Bonfigli

articolo visualizzato 548 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 25-05-2004

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...