GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Nuova mare-monti, si può avviare il progetto.
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Nuova mare-monti, si può avviare il progetto.


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Nuova 'mare-monti', si può avviare il progetto FERMO — Da quanti anni si parla di una strada degna di questo nome, in grado di collegare la costa e la montagna, seguendo la valle del Tenna? Da decenni. E sono anche stati spesi bei quattrini in progettazioni rimaste poi nel cassetto. Non si tratta, si badi bene, di… sindrome da asfalto, ma di una necessità per lo sviluppo. Di una nuova strada mare-monti si è ricominciato a discutere recentemente. Ora c'è la possibilità di mettere nero su bianco, di passare dalle parole accademiche alla carta dei progetti. E' già qualcosa, nella speranza che poi si possa arrivare finalmente ai… fatti. Il compito di dare il via alla progettazione se lo assume, su delega degli enti locali, il Consorzio di sviluppo del Fermano (Cosif). La conferma è venuta ieri nel corso di una conferenza stampa, cui hanno partecipato: il presidente del Cosif, Ettore Fedeli, Alberto Palma (membro del direttivo), il sindaco di Amandola, Franco Rossi (assente per indisposizione quello di Fermo), e il neo direttore del Cosif, l'ingegner Mario Nobile. L'occasione è servita anche per presentare quest'ultimo. Si tratta di un giovane professionista (29 anni) che ha già un curriculum di tutto rispetto sia nel settore privato, che nel pubblico avendo lavorato nel dipartimento difesa del suolo della Regione Emilia. E' stato scelto dopo una selezione in ambito nazionale, cui hanno partecipato 159 candidati. All'ingner Nobile spetterà il delicato compito di coordinare la fase esecutiva delle attività che il Cosif andrà a svolgere, secondo i programmi. Per quanto riguarda la progettazione della strada P.S.Elpidio-Amandola si partirà con una spesa di un miliardo (ossia la prima tranche del finanziamento ministeriale al Prusst fermano). L'idea è quella di coinvolgere, accanto a professionsiti esterni, anche quelli che operano negli uffici tecnici dei Comuni. I tempi saranno inevitabilmente lunghi. Si dovrà partire da un studio di fattibilità e di impatto ambientale di una strada completamente nuova a sud dell'attuale Faleriense, secondo quanto previsto dalla Provincia nel piano territoriale di coordinamento. Un'arteria che dovrà avere innesti con la grande viabilità nazionale: da un lato il casello di P.S.Elpidio, dall'altro una bretella di collegamento con la superstrada 77 Val di Chienti. p.m.

articolo visualizzato 671 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 16-12-2001

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...