GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Non giochiamo con le mamme
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Non giochiamo con le mamme


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Non giochiamo con le mamme…di MARCO AMAGLIANI*Rimane per noi fondamentale il prodotto finale, l’offerta dei servizi al cittadino e ai suoi bisogni di salute, su questo sarà il nostro giudizio finale e il nostro appoggio. No invece, di Rifondazione, a più Aziende Ospedaliere. Una e una sola, l’unica che ne ha i requisiti. Bugiardo chi dice senza l’autonomia l’ospedale muore e che senza manager "quei cattivi della città vicina ci mangeranno reparti e servizi". Quella difesa dell’autonomia è solo un regalo della burocrazia, ai privilegi di qualche operatore o di qualche sponsor amico e al tempo stesso un’ennesima sconfitta per il cittadino che deve far conto solo sulle proprie forze. L’autonomia del San Salvatore di Pesaro e del Salesi di Ancona, al di là se hanno i requisiti richiesti e non li hanno, non serve ai servizi, non serve alle eccellenze, ma solo a logiche politiche, elettorali, persino a piccole, minuscole isole di privilegio. Si arriva persino a giocare sui sentimenti e sull’antico amore materno per giustificare l’autonomia del Salesi. Nessuno e tantomeno la proposta della Giunta Regionale ha mai messo in discussione l’ubicazione della struttura e la sua autonomia tecnico-funzionale. Bisogna smetterla con le bugie ed il più bieco populismo! Noi ci impegnamo a vigilare perchè aumentino i servizi ospedalieri, perchè soprattutto migliorino e tutto il territorio sia coperto da un servizio efficente d’emergenza, pronto soccorso, 118 e in buona sostanza che ogni cittadino da Amandola a Novafeltria abbia le stesse garanzie e lo stesso diritto alla salute. Noi vogliamo che il giudizio finale lo dia la gente comune, quella che ogni giorno fa i conti con una buona sanità ma con forti ritardi, con lunghe liste d’attesa che occorre ridurre, il cui unico interesse è legato alla garanzia dei propri diritti. E’ con questa gente che vogliamo misurarci nel merito, facendo tacere i boatos che nulla hanno a che vedere con i diritti del malato. Questa Regione è governata dalle forze dell’Ulivo e da rifondazione Comunista: questo fa la differenza rispetto ad un governo nazionale di destra. Noi vogliamo che la sanità continui ad essere un servizio pubblico, efficente e per tutti.(*Marco Amagliani Capogruppo Prc)

articolo visualizzato 603 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 28-07-2002

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...