GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » No alla chiusura parziale delle sedi operative
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

No alla chiusura parziale delle sedi operative


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

«No alla chiusura parziale delle sedi operative della provincia di Ascoli Piceno e Pesaro Urbino: occorre rinforzare l’organico interno della polizia stradale, non sostituirlo con postazioni citofoniche».Ecco l’appello lanciato dal Sindacato italiano appartenenti polizia (Siap-Marche) per reagire al piano proposto dal ministero dell’Interno che prevede la sostituzione nelle ore notturne degli agenti con un «citofono» nei distaccamenti della polstrada con un organico inferiore ai 15 agenti. Nel nostro territorio il provvedimento riguarderebbe gli uffici della polstrada di Amandola in provincia di Ascoli Piceno e di , Cagli, Fano e Novafeltria in provincia di Pesaro. «E’ una situazione che, se non risolta al più presto, causerà non pochi problemi sia al territorio che all’intera comunità», ha spiegato Maurizio Briamonte del Siap. Il piano di recupero prevede la possibilità di eliminare dall’organico due operatori notturni per reinserirli come agenti per servizio esterno, lo scopo di tale operazione: il recupero di risorse umane a discapito di un presidio reale di polizia stradale. «La nostra amministrazione non sta considerando il quadro generale della situazione — prosegue Briamonte — le sedi in questione sono dislocate in aree molto disagiate. Amandola, Cagli e Novafeltria sono dislocate sulla dorsale appenninica e lontane dalle sedi centrali, il rischio è quello di non soddisfare al meglio le richieste degli utenti ed eventuali pronti interventi». Conti alla mano l’intervento di sostituire nelle ore notturne la normale attività di questi uffici periferici attivati per garantire la sicurezza sulle strade, con postazioni citofoniche, è molto costoso. In quanto prevede l’utilizzo continuo di telecamere con la funzione di controllo e vigilanza sul territorio interessato e l’uso di un sistema vocale integrato che devierà le chiamate al più vicino centro operativo.Luisa D’Urso

articolo visualizzato 571 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 28-04-2004

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...