GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Nervi tesi in tribunale.
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Nervi tesi in tribunale.


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Nervi tesi ieri mattina in Tribunale. Di fronte due coetanei che si contendevano l’amore della stessa ragazza Minacce al ”rivale”: multato Giovane assolto dall’accusa di aver picchiato ”l’altro” per vendettadi ANNAMARIA VITALITrentamila lire di multa a Gianfranco Foresi, 29 anni di Amandola, per avere minacciato il rivale in amore, durante una lite in casa di amici, il 25 aprile del’96. Assolto invece dall’imputazione di lesioni gravi, per avere preso a pugni, sempre il suo rivale, provocandogli la frattura del setto nasale. Riguardo tale accusa, i giudici hanno accolto la tesi della legittima difesa sostenuta dall’avvocato Fernando Froldi (difendeva Foresi).Questi i fatti secondo la ricostruzione dei testimoni: mentre Gianfranco Foresi si trovava in Inghilterra, Paolo Eusebi, parte civile, intreccia una relazione sentimentale con la fidanzata di Foresi. Al ritorno di quest’ultimo in Italia, la notizia si è già diffusa tra gli amici, ma la bomba non esplode finché una sera, i tre protagonisti non si ritrovano insieme nell’appartamento di un amico comune, in via Don Minzoni. Eusebi inizia a ironizzare e ridere nei confronti di Foresi, che gli dice: «Non ti sentire un eroe perché sei stato con la mia fidanzata». Gli risponde Eusebi: «Sta calmo o ti spacco la faccia». «Te la spacco io la testa», rombecca Foresi, minacciandolo con una bottiglia.A questo punto i commensali, per calmare le acque, separano i due e invitano Eusebi ad andarsene. Questi esce, ma attende all’esterno l’arrivo di Foresi, «per regolare i conti», come ha detto il pm Massimiliano Siddi nella sua requisitoria. Il secondo incontro degenera di nuovo, questa volta partono i pugni e scorre il sangue, quello di Eusebi, che, colpito in pieno viso, riporta lesioni al naso guaribili in 73 giorni. Finita la mischia, Eusebi grida a Foresi, che a sua volta malconcio se ne sta andando a casa, di volerlo denunciare e si reca subito dai carabinieri, ancora prima che al pronto soccorso. Dalla sua querela sono partite le indagini che hanno portato al processo. Anche in aula sono volate parole grosse e gli animi continuavano a bollire.La sentenza dei giudici, invece, è stata mite, come la richiesta del pm Siddi, il quale, parlando «del classico regolamento di conti per questioni affettive», aveva chiesto una pena minima per la minaccia e le lesioni, l’assoluzione per le rispettive ingiurie.

articolo visualizzato 979 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 15-07-2000

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...