GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Montegranaro chiede l’annessione a Macerata.
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Montegranaro chiede l’annessione a Macerata.


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

VOGLIA DI AUTONOMIA Montegranaro chiede l’annessione a Macerata Il sindaco Basso riafferma la necessità della provincia di Fermo. In alternativa la «fuga» da Ascoli«La Provincia di Ascoli? No Grazie». Parafrasando un vecchio slogan del mondo ecologista, questa sembra la condizione che, ultimamente, muove i cittadini del Fermano verso l’istituzione di un nuovo ente. La voglia di autonomia è talmente grande, nella zona, che a Montegranaro si è creato un Comitato per l’annessione del centro della calzatura alla Provincia di Macerata. E’, tra l’altro, sconosciuta la composizione del Comitato stesso, ma si sa che si stanno promovendo iniziative in merito. «Non ci sono problemi – afferma serafico il sindaco di Montegranaro, Gianni Basso, per quanto riguarda l’amministrazione comunale siamo convinti della nostra partecipazione all’istituzione della Provincia di Fermo, tanto che abbiamo inserito questa istanza nello Statuto del Comune». Gianni Basso, tra gli ultimi anni ’80 ed i primi del ’90 fu tra i promotori della provincia del Fermano. Infatti il coinvolgimento dei Comuni che aderirono, in seguito, al progetto dell’istituenda provincia iniziò proprio con la presidenza di Basso all’Associazione dei Comuni n. 17 del calzaturiero e con quella di Fabrizio Emiliani alla n. 21 di Fermo. Il dibattito, comunque, tra le diverse parti politiche sulla creazione della nuova provincia non tende a diminuire di intensità. All’invito dell’Unità di Base dei Democratici di Sinistra di Amandola che sollecitava un momento di riflessione sulla spinosa questione, risponde il sindaco di Fermo, Saturnino Di Ruscio, il quale afferma tra l’altro: «Parlando della città di Amandola, debbo innanzitutto rivolgere un sentito ringraziamento al sindaco, dott. Franco Rossi, per il sostegno fattivo e costante offerto in tutte le più delicate e importanti fasi vissute dall’iter per l’istituenda Provincia del Fermano. Se abbiamo superato i tanti ostacoli frapposti sul nostro comune cammino – prosegue Di Ruscio – si deve anche all’appoggio incondizionato messo a disposizione dal Sindaco Rossi che ben comprende come quella dell’istituzione della Provincia del Fermano sia un’opportunità determinante per tutto il territorio che verrebbe ad essere valorizzato per quel che merita. Un esempio su tutti, andando nella concretezza, nei fatti e non restando alle promesse fatte a parole: è in corso la stipula del Protocollo d’Intesa tra il Comune di Fermo (in qualità di Comune capofila del Consorzio di Sviluppo Industriale del Fermano) e il Ministero dei Lavori Pubblici per la redazione del progetto definitivo della superstrada a 4 corsie che collegherà P.S. Elpidio ad Amandola».D.M.

articolo visualizzato 908 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 19-12-2001

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...