GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » media ed alta Valle del Tenna.
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

media ed alta Valle del Tenna.


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

di LORIANA DICHIARA media ed alta Valle del Tenna. Il … di LORIANA DICHIARA media ed alta Valle del Tenna. Il comitato intercomunale di difesa dell’ospedale di Montegiorgio, ha sempre sostenuto che lo smantellamento della struttura comporterebbe che da Fermo ad Amandola non vi sarebbe nessun altro servizio ospedaliero, con ciò dando per scontata la permanenza del nosocomio di Amandola. Allo stato i due comitati intercomunali sorti a difesa dell’ospedale di Montegiorgio e di Amandola dovrebbero unirsi per far sì che i due ospedali, entrambi punti di riferimento essenziali e necessari per la tutela della salute delle popolazioni della media ed alta Valle del Tenna, non vengano smantellati ed, anzi, vengano potenziati con l’attivazione di tutti quei servizi sanitari indispensabili a garantire le esigenze di salute di una vasta e diffusa popolazione. L’ubicazione dell’ospedale di supporto a Montegiorgio, allo stato è semplicemente una decisione che si richiede alla conferenza dei Sindaci dell’ASL 11 (che non è la conferenza dei sindaci del Fermano) e al Commissario straordinario dell’ASL 11, ed è una garanzia anche per Amandola, in quanto, nel momento in cui verrà approvata la nuova provincia di Fermo, è chiaro che la sanità della nuova provincia non potrà prescindere dalla presenza nell’entroterra di due strutture ospedaliere efficienti e indispensabili e che sono storicamente e geograficamente punto di riferimento della popolazione dell’entroterra: quella di Montegiorgio, a servizio della media Valle del Tenna, e quella di Amandola a servizio dell’alta valle del Tenna e della Comunità montana. In pratica le geografia sanitaria della nuova provincia dovrà avere un ospedale di rete di altissima qualità a Fermo, e almeno due ospedali di supporto: uno a Montegiorgio, con il reparto di medicina e il punto di primo intervento, e l’altro in Amandola, con il mantenimento e il potenziamento dei servizi esistenti e l’attivazione di tutti quelli necessari a garantire le esigenze di salute della popolazione che serve. Se poi le risorse economiche consentiranno la presenza sul territorio della nuova Provincia di Fermo, anche di altre strutture, ben vengano, ma nel frattempo i due ospedali non si toccano. Se davvero Colonnella tiene all’unità del territorio, anziché perdere tempo in raccolte di firme e spedizioni di cartoline, perchè non va dai suoi compagni della Giunta Regionale a chiedere con forza garanzie per la permanenza degli ospedali di Amandola e Montegiorgio?

articolo visualizzato 722 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 02-12-2003

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...