GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Lotta agli incendi e protezione civile, vertici con la Forestale
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Lotta agli incendi e protezione civile, vertici con la Forestale


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

AMANDOLA “ Un incontro tra i vertici del Corpo Forestale dello Stato e il Parco Nazionale dei Monti Sibillini si é tenuto con la presenza di Massimo Marcaccio e Alfredo Fermanelli – rispettivamente Presidente e Direttore del Parco ed i comandanti Regionali, Aleandro Falchi dell’Umbria e Agostino Lalle delle Marche, il comandante del Coordinamento Territoriale per l’Ambiente (CTA) di Visso Fiorenzo Nicolini e i comandanti delle nove stazioni forestali del Parco.All’incontro si é discusso soprattutto sulle attività  e sul ruolo svolto dal Corpo Forestale dello Stato nell’area dei Sibillini come le problematiche di protezione civile ed antincendio, in cui il Cfs, grazie anche ai mezzi messi a disposizione dal Parco, ha svolto un ruolo encomiabile nel corso della scorsa estate. Si é parlato anche di attività  di monitoraggio ambientale, con particolare riferimento al settore delle acque che, in considerazione della fragilità  di questa risorsa, sono costantemente oggetto di verifica e controllo.Si é poi evidenziato anche il particolare rilievo che assumono tutte le attività  di sorveglianza territoriale come quelle svolte al Lago di Pilato con l’obiettivo proprio di tutelare specie ed habitat unici o comunque straordinari. L’incontro é stato solo il primo di una serie che le parti hanno deciso di cadenzare nel corso dei prossimi mesi al fine di migliorare ulteriormente il contatto istituzionale tra due delle realtà  più importanti del territorio, in modo da sviluppare nuove, utili e positive sinergie.Un vertice molto importante soprattutto dopo i pesanti danni provocati dalle decine di incendi che hanno distrutto migliaia di ettari di bosco che hanno distrutto sia nel territorio e sia in quello collinare nel corso dell’ultima stagione estiva. E’ importante fin da subito, quindi, varare una serie di iniziative di prevenzione e di sorveglianza per evitare il ripetersi di eventi che hanno provocato gravissimi danni e anche per prevenire possibili frane che spesso si verificano durante l’inverno.F.M., corriere adriatico

articolo visualizzato 636 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 25-11-2007

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...