GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Liberi di cambiare
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Liberi di cambiare


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Liberi di cambiare Scaltritti “benedice” Pagnoni SPINETOLI – Una sala colma ha salutato a Pagliare del Tronto la presentazione della lista “Liberi di cambiare. Ascoltare, conoscere e decidere” a sostegno del candidato sindaco Roberto Pagnoni. A consacrare la candidatura di Pagnoni è intervenuto anche l’onorevole Gianluigi Scaltritti candidato presidente della Provincia di Ascoli. L’appuntamento è stato aperto dalle parole della candidata Germana Galli, che ha moderato l’intera serata dando voce agli interventi di tutti i singoli candidati.Scaltritti ha sottolineato in primis le “grandi potenzialità di questa lista di riscuotere consensi sul territorio grazie ad un candidato sindaco assolutamente in linea con le aspettative di un territorio amministrato da una sinistra fortemente fratturata al suo interno” poi si è soffermato ad illustrate alcuni temi importanti del programma. Scaltritti, quindi, alla presenza di tutti i membri della lista: Matteo Amabili, Giorgio Assenti, Piero Brandi, Isidoro Carlini, Carlo Castelli, Raniero Ciani, Gabriele Del Prete, Antonio Felgari, Giampaolo Frascarelli, Germana Galli, Angela Giostra, Adriano Giovannini, Nazzareno Grilli, Marco Iozzi, Alessandro Marinelli e Marzia Narcisi, ha parlato in particolare di viabilità e trasporti, sottolineando come in Provincia “l’amministrazione di sinistra ha solo tagliato nastri per inaugurare “cattedrali nel deserto”. I miei programmi, invece, sono avviati in quanto come parlamentare ci sto già lavorando al fine di sbloccare i nodi viari più grossi con la collaborazione dell’Anas e la copertura del Ministero delle infrastrutture ai quali ho già presentato un progetto articolato di riqualificazione della viabilità. Punti fondamentali di questo progetto sono una variante al progetto della Pedemontana, che cedendo la Picenoaprutina all’Anas potrebbe vedere un completamento della Croce di Casale che dalla Salaria attraverso Roccafluvione, Comunanza, Amandola, Servigliano vede uno sviluppo in direzione di Macerata e Jesi. Quest’asse viario potrà incrociarsi con la realizzazione della Maremonti ovvero la nuova Faleriense che parte dal casello di Porto Sant’Elpidio”.

articolo visualizzato 1.255 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 26-05-2004

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...