GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Le mitiche Vespe invadono piazza Leopardi
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Le mitiche Vespe invadono piazza Leopardi


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Partiti a mezzanotte gli equipaggi sono rientrati alla spicciolata dopo aver percorso 500 chilometri Grande successo per la manifestazione organizzata dal club recanatese Carlo Balietti RECANATI – Puntuali come un orologio, ad uno ad uno, i partecipanti all’Audax Vespistico hanno iniziato ad invadere piazza Leopardi in sella alle loro Vespe Piaggio quando era ormai mezzogiorno. All’appuntamento, giunto quest’anno alla sua quarta edizione e organizzato dal Vespa Club Carlo Balietti in collaborazione con tutti i vespa Club della regione, hanno aderito 21 Club provenienti da tutta. Gli organizzatori hanno registrato equipaggi da Torino, Busto Arsizio, Castelfranco Emilia, erni, Mantova, Trieste, Alba, Firenze e da tutte le province delle Marche.La manifestazione si é svolta in grande tranquillità  e senza seri problemi di traffico, fatta eccezione per l’attraversamento di Porto Recanati, ieri sera particolarmente affollato. Un piccolo incidente, inoltre, si é verificato a Pagliare del Tronto, in provincia di Ascoli, dove uno dei partecipanti é caduto riportando la frattura della clavicola. I 101 equipaggi iscritti alla manifestazione – 94 quelli che l’hanno portata a termine – sono partiti a mezzanotte da piazza Leopardi. Il conto alla rovescia é stato scandito dal presidente del Vespa Club Italia Leardi, che ha sancito l’inizio ufficiale della gara dando il via al concorrente numero uno. La competizione, a cronometro, consiste in un lungo tour della regione per un totale di 500 km percorsi in circa 12 ore (cinque i controlli a timbro e quattro quelli orari eseguiti lungo il percorso), ad una media di circa 40 km/h che ha toccato le province di Macerata, Fermo ed Ascoli, mentre nella nella città  della poesia si sono svolte le premiazioni. A questo proposito erano previsti riconoscimenti al vincitore, ovviamente e ai 10 Vespa Club più numerosi. La competizione é stata vinta dal Vespa Club di Terni con 5000 punti, seguito da quello di Castelfranco Emilia con 3680 e da quello di Padane, in provincia di Padova, con 2800. Alla gara, a cui hanno partecipato anche due donne, erano ammesse le Vespe immatricolate negli anni compresi tra il 1946 e il 1976, le premiazioni della gara di regolarità . Le vespe sono partite per oltre un’ora a distanza di 30 secondi l’una dall’altra e sono transitate per Porto Recanati, Passo di Treia, Matelica, Sassoferrato, Corinaldo, Serra de’ Conti, San Severino Marche, Bolognola, Sarnano, Ascoli Piceno e di nuovo verso la costa per San Benedetto del Tronto, Porto San Giorgio, Fermo e Casette d’Ete, per poi tornare verso Recanati. L’Audax 500 km “ Giro delle Marche é una rievocazione storica di una gara di regolarità  in voga negli anni ’50, riservata ai veicoli Vespa Piaggio. Salvo un breve ristoro previsto ad Amandola alle prime luci dell’alba, i partecipanti hanno guidato ininterrottamente le loro vespe per ore ed ore, fermandosi soltanto per i rifornimenti: un tour de force appassionante, che ha attirato anche molti concorrenti provenienti da fuori regione, a testimonianza del fascino di una manifestazione davvero esclusiva, probabilmente unica nel suo genere, la cui fama ha ormai varcato i confini marchigiani. Al termine della corsa, presso il ristorante Tonino, nella città  leopardiana, il pranzo conclusivo e le premiazioni. Un evento preparato con impegno e passione da una macchina organizzativa che ha lavorato duramente, composta dagli otto Vespa Club marchigiani e supportata dagli sponsor, dal Comune di Recanati, dalla Regione Marche e da tutte le amministrazioni dei comuni e delle province toccate.GABRIELE MAGAGNINI , corriere adriatico

articolo visualizzato 877 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 23-07-2007

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...