GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Le aziende sbarcano al Cibus
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Le aziende sbarcano al Cibus


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Gli imprenditori dell’Ascolano presenti alla manifestazione di Roma AMANDOLA “ Saranno presenti sotto un unico ombrello di riconoscimento che le faranno identificare bene tra le centinaia di espositori. Infatti le aziende dell’agroalimentare della zona Picena e Fermana (Amandola) della provincia di Ascoli non potevano certamente mancare al Cibus di Roma sotto il logo Marche Picene “ valori e ricchezze del Piceno.Il prestigioso Salone rappresenta una vetrina internazionale nel settore dell’alimentazione di qualità  ormai da venticinque anni. E’ nato e si é sempre effettuato a Parma con cadenza biennale ma da quest’anno é scattata la grande novità . Esso diventa annuale con due locations diverse: Parma e Roma. E quest’anno tocca proprio alla rilanciata struttura fieristica della capitale ospitare l’interessante ed importante esposizione che, in questo modo, si sposta vicino a quello che rappresenta il centro dell’attività  politica, economica ed istituzionale nazionale.La rassegna partirà  venerdì 13 e si concluderà  lunedì 16. Saranno presenti 22 aziende imprenditoriali di settore del territorio provinciale a testimonianza di quanto sia attivo il comparto dell’agro-alimentare in questa zone del sud della regione. Marche Picene occuperà  una superficie complessiva di ben 420 metri quadri a cui si aggiungono circa 300 metri di corridoi personalizzati come momento di aggregazione e di maggiore promozione del territorio. Connessa alla presenza della rappresentativa Picena anche un’importante iniziativa. Infatti sabato 14, alle ore 14.30, nella sala conferenze della Fiera di Roma, si terrà  un forum dal tema La tradizione alimentare come fattore di sviluppo economico e turistico, nel quale interverranno esperti, rappresentanti istituzionali e dei media nazionali. La presenza al Cibus di Roma rappresenterà  un forte strumento di promozione dei produttori agroalimentari della Provincia in tutto il mondo.Un settore, questo, che deve quotidianamente combattere contro la concorrenza degli altri mercati e proprio per questo ha bisogno di un particolare sforzo di comunicazione delle proprie peculiarità .Azione questa portata avanti fortemente, attraverso le tante iniziative e presenze a rassegne internazionali anche all’estero, da parte dell’amministrazione provinciale tramite l’assessorato all’agricoltura e turismo guidato da Avelio Marini. Una strategia che punta sul risalto della qualità  e sulla sinergia per comunicare un unico messaggio promozionale del Piceno, pur composto da aspetti diversi.Una importante vetrina quindi nonm solo éper fare affari ma anche soprattutto per far conoscere il territorio e promuovere quindi altre alle bellezze naturali presenti in abbondanza anche le tante tipicità  che fano parte della gastronomia localeFRANCESCO MASSI,corriere adriatico 

articolo visualizzato 613 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 10-04-2007

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...