GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » La scuola riscopre gli antichi mestieri
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 2,00 su 5)
Loading ... Loading ...

La scuola riscopre gli antichi mestieri


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Si insegnano i rudimenti di sartoria, falegnameria e lavorazione del ferro Previste anche lezioni di cucina Iniziativa della Cna alle medie di Comunanza e in diverse località  dei Sibillini Nelle tre classi della Media di Comunanza si insegnano i rudimenti della falegnameria, della sartoria, della lavorazione del ferro, ma anche il mestiere di cuoco e di elettricista. Le lezioni, quattro all’anno, per la durata di due ore, in ciascuna classe, rientrano nell’interessante progetto Il Volo, attivo a Comunanza, scuola capofila, ormai da cinque anni. L’iniziativa é stata poi estesa ad altri Istituti che gravitano nell’area dei Monti Sibillini.Il padre dell’idea di portare i mestieri in classe (presto sarà  introdotta la figura dell’agricoltore) é Luigi Passaretti, vicepresidente regionale della Confederazione nazionale artigiani. E’ lui ad illustrare il progetto. Ho partecipato ad un percorso di formazione per tutor aziendali e scolastici della Cna che aveva lo scopo di creare soggetti per fare orientamento alle Superiori. Le lezioni erano rivolte agli alunni delle quarte e quinte degli Istituti professionali per agevolarne l’inserimento nelle imprese e più in generale nel mondo del lavoro. Questa esperienza ha evidenziato alcune difficoltà , per cui abbiamo riflettuto sulla necessità  di rimodulare il progetto. Insieme ad alcuni artigiani della zona, abbiamo pensato alle scuole medie e siamo partiti.Passaretti prosegue: Cominciamo col trattare l’evoluzione dei mestieri dal ’900 ad oggi ed il passaggio dall’economia basata sull’artigianato ad un’economia industriale. Ogni lezione é preceduta da un video che illustra i mestieri ed ha molteplici obiettivi. Si parla del materiale utilizzato, del procedimento, del prodotto finito, ma evidenziamo anche l’aspetto della sicurezza. In classe sono presente io, insieme all’artigiano di riferimento che spiega, appassionando gli alunni, in cosa consiste il mestiere che svolge. Nelle lezioni per i ragazzi delle prime prevale la teoria, abbinata ad una lavorazione a tema; per gli altri sono previste lezioni in laboratorio che abbiamo cercato di ricreare a scuola. La responsabile per Force é Rosella Quintozzi, per Amandola il presidente della Cna di Fermo, Sandro Coltrinari. In Italia si parla molto di formazione e a mio avviso il progetto Il Volo rappresenta un’esperienza importante che va incentivata e esportata in città  più complesse. Auspico che gli enti preposti effettuino un monitoraggio sul risultato del progetto.Ma le attività  svolte all’Istituto comprensivo di Comunanza sono molteplici. Per gli alunni delle prime elementari é stato adottato un progetto per insegnare il gioco degli scacchi, in collaborazione con alcuni Istituti di credito locali. Presto, un esperto arriverà  in classe per insegnare i rudimenti e donerà  una dozzina di scacchiere. Per le informazione sui Piani dell’offerta formativa é attivo il sito internet www.comcomscuola.it. Infine, va ricordato che l’orario di apertura della Materna é stato anticipato di 45 minuti: anziché alle 8, alle 7,15. Confermato l’orario di chiusura (ore 17.30).PIERFRANCESCO SIMONI , corriere adriatico

articolo visualizzato 1.899 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 16-02-2008

COMMENTI

1 Commento all'articolo.
  • 1 CARLO POCHY RIANO' 11 giugno 2010 alle 09:09

    HO AVUTO MODO DI VISITARE A ROMA L’ASSOCIAZIONE PEDAGOGICA STEINERIANA JANUA ED HO POTUTO CONSTATARE COME I RAGAZZI DELLE ELEMENTARI E MEDIE VENGONO PREPARATI.QUESTI RAGAZZI FANNO TEATRO,GIOCOLERIA,LAVORANO IL LEGNO E LA LANA,IL RAME.A QUESTO PROGETTO,DIRETTO DALLA MAESTRA DE ANGELIS,LAVORANO 30 INSEGNANTI,6 PERSONE DELLO STAFF E 7 MUSICISTI E ALTRI PROFESSIONISTI.MI FA’ PIACERE CHE ANCHE DA ALTRI E’ STATO RISCOPERTO QUESTO METODO.CARLO POCHY RIANO’ SEGRETARIO GENERALE POLITICO DELLA C.I.L.CONFEDERAZIONE INTERCATEGORIALE LAVORATORI

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...