GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » La montagna si tuffa nella rete
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

La montagna si tuffa nella rete


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Cultura, sport, turismo, annunci, informazioni amministrative e molto altro nel sito creato nel 2000 da dieci volenterosi Nel 2000 erano partiti in 10 per metter su un sito internet tutto dedicato ad Amandola. E ci sono riusciti. Oggi lo staff si é praticamente dimezzato perchà© si sa, é dura mantenere vivo l’entusiasmo dopo tanti anni. Soprattutto é dura continuare a credere in un progetto comune quando, a monte di sacrifici e tante ore davanti al computer, non c’é un rientro economico. Per fortuna almeno la metà  di loro ha saputo tener duro ed é riuscita a mantenere viva la passione per il proprio paese e per l’iniziativa presa ormai 7 anni fa. Il sito (www.amandola.com), ha un’impaginazione molto semplice e scorrevole. Dal marzo scorso una nuova configurazione ha sostituito quella originale del 2000. Il nuovo software permette di aggiornare agevolmente il contenuto del portale anche per coloro che non conoscono il linguaggio web. C’é la sezione delle notizie, che spaziano dalla cultura allo sport, dall’ambito religioso a quello amministrativo, quella del turismo, la guida città , il forum, gli annunci, le foto ed anche una parte dedicata alla comunicazione con la redazione. Eh sì. Perchà© oltre allo staff che gestisce il sito, sono gli amandolesi, o comunque chi possiede informazioni su Amandola, a contribuire con notizie, curiosità  e proposte, all’arricchimento del sito stesso. E su questo punto Giulio Giacomozzi, primo fautore del sito, insiste invitando chiunque voglia coinvolgersi in questo progetto a farlo, fornendo semplicemente notizie o, ancor più facile, limitandosi a segnalare i fatti. Ed é questa la difficoltà  più grande che lo staff del sito incontra: trovare persone volenterose che collaborino inviando notizie, che contribuiscano personalmente nell’interesse della comunità . Il perchà© é presto detto, come già  accennato: non c’é un compenso economico. Comunque sia, il sito di sostenitori ne ha, e molti. Basta scorrere nel forum la parte dedicata a chi vuole lasciare un commento o intrattenere una comunicazione con un altro utente. Molte sono le persone entusiaste dell’esistenza del sito, gli incoraggiamenti ed i complimenti arrivano addirittura dall’estero, molti probabilmente da emigrati amandolesi. Gli accessi mensili sono attualmente all’incirca 9000 e provengono dall’Italia, dall’Europa ma anche da oltreoceano, soprattutto dal Brasile e dall’Argentina. Alcuni hanno utilizzato Amandola.com per cercare parenti omonimi, altri per riallacciare rapporti familiari cessati da alcuni decenni. Il sito presenta inoltre rubriche molto utili e dettagliate, come la guida città , una sorta di “pagine bianche” tutta amandolese, pensata e realizzata in modo ampio e scientifico: qui tutte le attività  presenti nel comune sono catalogate per azienda e categoria, in modo da facilitare l’accesso agli utenti e ad alcuni operatori del settore. Un sito ricco, dunque, che viene aggiornato periodicamente grazie anche ai, seppur pochi, collaboratori esterni. Le istituzioni, da parte loro, portano ben poco il loro aiuto e supporto, fatto spiacevole se si pensa che il sito é nato proprio per far conoscere Amandola ai suoi stessi abitanti, ma anche ai turisti che vengono da lontano. Perà il fatto stesso che a tutt’oggi, dopo sette anni, a differenza di tante altre realtà  locali continui ad esistere, ad essere vivo, é un segnale assolutamente positivo, capace di infondere coraggio in tutti i membri dello staff. Perchà© é questo l’obiettivo principe che hanno voluto esprimere attraverso questo sito: l’orgoglio di essere e vivere ad Amandola.  Cinzia LaurenziLa Voce delle Marche   

articolo visualizzato 753 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 03-10-2007

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...