GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » La Fenice torna a “risplendere”: sul palco Tosca e Alberto F
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

La Fenice torna a “risplendere”: sul palco Tosca e Alberto F


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Festival di Amandola Da lunedì grandi appuntamenti La Fenice torna a “risplendere”: sul palco Tosca e Alberto Fortis di MONIKA RUGAAMANDOLA — Un piccolo teatro delle meraviglie “La Fenice” di Amandola. Retaggi ottocenteschi, poltrone e sipari dai rasi porpora, palchetti a misura d’uomo e delicate cornici in cartapesta. Novantanove posti, tre ordini e tanta emozione per la prossima inaugurazione del giorno 26 con la terza edizione del festival della Terra delle Sibille. Il teatro, che nel Trecento era sede del podestà, non per nulla una parte di questo comprende il cosiddetto “Torrione del Podestà”, fu in seguito adibito a carcere per poi diventare nel Seicento una sede “di cultura”. Ma è nell’Ottocento, in pieno Romanticismo, periodo di notturni e di romanze, che fu costruito il vero e proprio teatro. Rimasto vivo fino al 1958 fu in seguito chiuso a causa dei danni causati dai vari terremoti. «E’ per noi una gioia e una grande soddisfazione- spiega Franco Rossi, sindaco di Amandola- vedere il nostro piccolo teatro riportato agli antichi splendori. Una conquista non solo per gli abitanti di Amandola ma per tutto il territorio circostante. Abbiamo pensato, dato la carenza di posti (per ora solo novantanove ma in seguito si potrà arrivare a contarne ben duecentoquaranta), di prolungare l’inaugurazione, che durerà ben una settimana, fino al primo settembre, appunto per dare a tutti la possibilità di poter andare a teatro. Tra l’altro -prosegue il sindaco- quest’anno il festival internazionale ha in programma tantissimi appuntamenti che si svolgeranno e nel nostro piccolo teatro e in altri luoghi decentrati».Il festival, dedicato alla sibilla eritrea e all’aria (ogni anno il festival è stato dedicato ad una sibilla, l’anno prossimo è la volta di quella appenninica), che vanta quale direttore artistico un nome di fama internazionale quale Pepi Morgia, prevede un fitta kermesse di appuntamenti. Teatro, musica danza e poesia. Un evento da non perdere.«Quest’anno -anticipa l’art-director- molti spettacoli saranno dedicati al tema dell’aria e del vento. Ma, diversi, interessanti e nuovi gli appuntamenti: dal concerto di Tosca ad Alberto Fortis, da Sergio Cammariere alla danza classica. Ma anche Andy dei Bluvertigo, che metterà in scena un testo di Marinetti datato anni venti e gli spettacoli di circo contemporaneo». Un entusiasmo trascinante, per certi versi coinvolgente. Emozione che non nasconde neanche il vicepresidente della fondazione Carisap Vittorio Virgili. «La nostra fondazione è oramai da tre anni che interviene a favore della realizzazione del festival e con lo stesso entusiasmo abbiamo partecipato al completamento del teatro. Quest’area è un punto nevralgico per la nostra fondazione, che nasce per l’appunto dal connubio della Cassa di Risparmio di Amandola e quella di Ascoli. Riteniamo che lo sviluppo del territorio si faccia anche con la restituzione de “La Fenice” ad Amandola». Di emozione parla anche Raimondo Arcolai, direttore dell’Amat. «Ho aperto molti teatri durante la mia carriera ma è veramente una bella emozione vedere una comunità come Amandola possa stringersi intorno a questo teatro. E’ una sensazione molto forte che ogni volta si rinnova. Le Marche -prosegue- sono un territorio molto fortunato, tantissimi i teatri, questo è un fatto culturale che indica l’enorme interesse che questa regione ha nei confronti dell’arte. Grazie agli interessanti appuntamenti che Pepi Morgia ha posto in cartellone sono sicuro che da tutta la regione verranno a seguire il nostro programma!». Tutti gli spettacoli messi in scena a “La Fenice” saranno gratuiti e dovranno essere prenotati presso l’Ufficio Festival.

articolo visualizzato 636 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 24-08-2002

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...