GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » La febbre da videopoker colpisce anche la zona montana
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

La febbre da videopoker colpisce anche la zona montana


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

La febbre da videopokercolpisce la zona montana AMANDOLA – Due persone denunciate, tre videopoker sequestrati. E’ il bilancio dell’ultima operazione portata a termine dei carabinieri di Montegiorgio contro il gioco d’azzardo. Stavolta le attenzioni dei militari si sono spostate in un esercizio pubblico di Amandola. Una piaga, quella dei videopoker ‘magia-soldi’, che dopo aver mandato sul lastrico numerose famiglie soprattutto lungo la costa, sta mietendo vittime anche nell’entroterra montano. I carabinieri avevano studiato a lungo l’azione con la quale hanno smascherato il giro illegale di scommesse. I militari, in abiti civili, nel corso di un servizio mirato alla repressione del fenomeno, hanno atteso lo scambio di alcune banconote da diecimila lire con tickets emessi da un videopoker. Qui sono scattate le denunce per gioco d’azzardo, che riguardano il titolare dell’esercizio pubblico ed il giovane giocatore. Oltre ai tre videopoker, i carabinieri hanno sequestrato oggetti pertinenti al reato. Nella zona montana, numerosi bar, circoli e sale giochi hanno eliminato i videopoker che, se da un lato garantiscono ricchi guadagni giornalieri ai gestori (50% al titolare; 50% all’affittuario), dall’altro provocano le ire di genitori sempre più esasperati dalle scommesse effettuate dai propri figli. I carabinieri della Compagnia di Montegiorgio in questo momento stanno tenendo sotto osservazione la fascia che dal medio Tenna sale fino ai Sibillini. E’ stato calcolato che un videopoker possa rendere dalle 800.000 lire (bar meno frequentati) ai 5 milioni di lire al giorno! Un vero businnes. Apparentemente queste ‘macchine infernali’ farebbero vincere solo consumazioni dietro il rilascio di un piccolo tagliando colorato, ma gli scommettitori sanno che un ticket ha il valore di 5.000 lire, e più se ne riescono a vincere, più è alta la somma riscossa in denaro (altroché consumazioni!). Ma è anche vero che i videopoker sono ‘tarati’ per far vincere una misera percentuale rispetto alle giocate, per cui alla lunga ogni scommettitore paga cassa. Ad Amandola, come hanno appurato i militari della Compagnia di Montegiorgio, avveniva proprio così: dietro innocui ticket si celavano le poche vincite, anche nell’ordine anche di centinaia di mila lire.

articolo visualizzato 742 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 04-09-2000

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...