GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » L’acqua, un bene che è di tutti
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

L’acqua, un bene che è di tutti


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Sempre più privati nella gestione con pesanti conseguenze sulle bollette da pagare L’acqua, un bene che è di tutti AMANDOLA – “L’acqua, come l’aria , non è una merce che appartiene a qualcuno e viene venduta ad altri. Essa è un bene di tutti e pertanto sia la proprietà che la gestione dovrebbero essere esclusivamente pubbliche, al fine di ottenere il massimo contenimento dei costi ed evitare la sua mercificazione”. Lo afferma Attilio Bellesi, ex consigliere provinciale, che prosegue: “Non a caso in Lombardia sono sorti comitati intercomunali per indire referendum abrogativo contro la privatizzazione dell’acqua”.“Dalle nostre parti – prosegue – il Consorzio idrico del Vettore, per deliberazione dei relativi Comuni, è stato trasformato in una società per azioni, concedendo perciò l’accesso ai privati.E perché mai i privati decidono di investire i loro capitali nella gestione del ciclo integrato delle acque? È ovvio che investono per tornaconto”.Ma se i conti tornano a loro, ciò non accade per gli utenti. Basta dare un’occhiata alle bollette pagate prima della trasformazione del Consorzio in Spa e a quelle pagate dopo. Queste ultime sono raddoppiate! Sarà un caso?In realtà, investire nell’acqua, che è un bene prezioso e lo sarà sempre più in futuro, è ritenuto un affarone. E così sul groppone dei cittadini, oltre al peso in continua ascesa delle bollette della luce (le più care d’Europa ) e del metano (scoppiano di imposte ) si aggiungerà quello, fino ad ora tollerabile, delle fatture dell’acqua. Per non parlare poi delle bollette telefoniche: agli abbonati di Tele 2, Infostrada ecc. arriva come un incubo anche il …conto di Telecom. In sostanza – conclude Bellesi – compriamo uno e paghiamo due! Insomma, continua e cresce il salasso delle tasche dei cittadini, che, se vogliono far quadrare i conti, ai salti mortali debbono ormai associare il salto dei pasti”.

articolo visualizzato 635 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 14-09-2004

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...