GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » In vacanza sui monti
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

In vacanza sui monti


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

I Sibillini sfidano la crisi e fanno il pieno di turisti e visitatori In vacanza sui monti Ambiente, gastronomia, cultura: la montagna cala il tris e fa il pienone di presenze a Ferragosto. «I dati del 2003 saranno irraggiungibili per almeno una decina d’anni, ma i numeri di quest’anno, nonostante le premesse negative, sono ottimi — commenta Domenico Ciaffaroni, presidente della Comunità Montana — Agriturismi, B&B e ristoranti hanno lavorato bene nel week-end ferragostano».Flusso importante, quello dei vacanzieri. Un turismo, quello montano, diviso in due settori: «In migliaia scelgono la formula ‘mordi e fuggi’, che prevede visite di 24, massimo 36 ore, con un solo pernottamento. Ma c’è chi ha prenotato per trascorrere una o anche due settimane nella zona dei Sibillini. Un settore che va bene e incrementa ogni anno le presenze, è quello degli stranieri, inglesi in primis, che acquistato casolari in campagna, li ristrutturano e lì trascorrono tutto il periodo delle vacanze». La montagna offre un clima unico, a scelta a seconda della zona (i Comuni variano altitudine dai 500 ai mille metri; poi ci sono le escursioni, e allora si sale ancora, fino a quota duemila); le antiche ricette della nonna sono quelle che attraggono i turisti, che chiedono piatti legati alla tradizione locale (tagliatelle fatte a mano, carne alla brace, cacciagione); e non va dimenticata l’ottima offerta culturale, fatta da musei, chiese, torri. «Magari fosse Ferragosto tutto l’anno», commenta un operatore del ramo della ricettività. Da S.Vittoria ad Amandola, da Comunanza a Montelparo, non era facile trovare un solo posto letto. Perché, anche coloro che decidono di abbinare mare e montagna per una settimana di relax, quasi sempre scelgono di pernottare al fresco dei Monti Azzurri. «In questi giorni — dice Enrico Gasparri, presidente del comitato montano per la difesa del territorio — ho parlato con vacanzieri di Roma, Milano, Torino. Tutti sono rimasti incantati da questa fetta delle Marche. Credo che con uno sforzo maggiore si possa riuscire a valorizzarla ancora di più» .Fabio Paci

articolo visualizzato 623 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 19-08-2004

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...