GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » In bici o a cavallo sulle tracce dell’antico treno
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

In bici o a cavallo sulle tracce dell’antico treno


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Omaggio alle ferrovie dimenticate. Kermesse di Italia Nostra fra visite guidate, concerti e degustazioni FERMO – Correva l’anno 1956. Quando l’Italia cominciava ad assaporare i vantaggi del benessere. Sceglieva di viaggiare in auto. E chiudeva le vecchie linee ferroviarie. Come la storica Porto San Giorgio-Fermo-Amandola, attivata nel 1908. Ora la mitica tratta é stata inserita nello stanziamento di due milioni di euro previsto nella Finanziaria per rilanciare le ferrovie tricolori del tempo che fu. La sezione di Fermo di Italia Nostra non si poteva far sfuggire l’occasione per celebrare, domenica prossima, la Giornata delle ferrovie dimenticate, organizzando una serie di eventi lungo l’antica Ferrovia Adriatico – Appennino (Faa). La iniziativa é promossa a livello nazionale dalla Comodo, confederazione per la mobilità  dolce, che raggruppa le più importanti associazioni ambientaliste e del tempo libero. In tutto il territorio nazionale ci sono oltre 5.700 km di linee dismesse che potrebbero essere recuperate come piste ciclo-pedonali, se non riutilizzate per il servizio ferroviario. Lo prevede una proposta di legge depositata in Senato. Il programma della giornata dedicata al trenino dei Sibillini é ricco: si va in pullman da 80 posti a due piani, ma lungo i 57 km del percorso si aggregheranno ciclisti, podisti, camperisti ed escursionisti a cavallo. A bordo del pullman, il presidente di Italia Nostra Elvezio Serena con Pino Bartolomei, autore del volume La ferrovia Porto San Giorgio-Fermo-Amandola e l’ultimo macchinista del trenino, Gino Pennacchietti. Sono previste soste nelle ex stazioncine della linea e presso ponti, viadotti, caselli e fermate.Hanno aderito l’Avis di Fermo e i suoi gruppi sportivi, il gruppo Bicipiù di Chiaravalle, Massimo Cruciani dell’azienda agricola La nocella di Amandola. Gli 80 partecipanti che sono riusciti ad aggiudicarsi il posto in pullman forse riusciranno a sognare il ritorno del trenino. Il pullman della Steat partirà  alle 8 dalla stazione di Porto San Giorgio (ritrovo alle 7.45), transiterà  davanti alla vecchia stazione della Faa e si dirigerà  verso Fermo, costeggiando la provinciale Castiglionese, per poi superare il sottopassaggio nei pressi del cimitero. Dopo una breve sosta alla stazione di Santa Lucia, il mezzo scenderà  verso la valle del Tenna, dove farà  sosta all’ex stazione di Monte Urano-Rapagnano, restaurata di recente. Qui i volontari di Molini Girola di Fermo offriranno la colazione a base di dolci tipici. Tappa obbligata all’abbazia dei Santi Rufino e Vitale e scappata a Montefortino per una visita guidata alla pinacoteca e al museo di arte sacra. Nel pomeriggio visita guidata di Amandola: il teatro La Fenice, il chiostro di San Francesco e la chiesa del Beato Antonio.Dalla stazione capolinea del centro, porta del Parco nazionale dei Monti Sibillini, dove una volta arrivava e partiva il treno, passeggiata lungo il percorso della ferrovia, fino al santuario di Santa Maria della Misericordia a pià© d’Agello, dove si svolgerà  un intrattenimento musicale con Alberto Fabiani (violino) e Luigi Sabbatini (chitarra). La giornata si concluderà  nella piazza di Servigliano, con l’esibizione del Gruppo Alfieri e Musici Storici del torneo cavalleresco Castel Clementino. Il rientro a Porto San Giorgio é previsto per le ore 21. Per informazioni rivolgersi alla sezione di Fermo di Italia Nostra (0734 228628 o 348 8163918), consultare il sito Internet dell’associazione, o www.ferroviedimenticate.it per scoprire tutti i 55 eventi in Italia.DOMENICO CIARROCCHI, corriere adriatico

articolo visualizzato 930 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 28-02-2008

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...