GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » In 16 ospedali Chirurgia mai più di notte
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

In 16 ospedali Chirurgia mai più di notte


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Nelle strutture sanitarie di polo, ovvero quelle più periferiche, entrerà in funzione il day surgery. Unica eccezione Amandola e Novafelfria In 16 ospedali Chirurgia mai più di notte Oggi nuovo vertice della maggioranza, si comincia a parlare del taglio dei posti lettodi FRANCO DE MARCOANCONA — La maggioranza di centrosinistra riprende ad interrogarsi sulle scelte per riorganizzare la sanità marchigiana. Oggi è in programma un nuovo vertice che, nelle intenzioni, dovrebbe sciogliere alcuni nodi importanti. Soprattutto si dovrebbe concretamente parlare per la prima volta del taglio dei posti letto (in totale circa 1.400, con adeguamento al 4 mille previsto dalla legge nazionale) e di alcuni reparti negli ospedali minori. Ma si parlerà ancora, inevitabilmente, della proposta di legge che prevede un’azienda sanitaria unica e due aziende ospedaliere (Pesaro e Torrette). I diessini hanno mostrato disponibilità a rivedere l’originale proposta prendendo in considerazione, secondo una prima elaborazione, la creazione di un’azienda ospedaliera anche nell’ospedale dei bambini “Salesi" di Ancona. Ma vogliono naturalmente l’ok di tutta la maggioranza. Altrimenti si torna alla proposta messa già sulla carta. Come andrà a finire? Se i Ds sono disponibili a prendere in considerazione l’azienda ospedaliera per il “Salesi", gli alleati sembrano voler “tirare dritto". Oggi comunque nel vertice con i rappresentanti di tutte le forze di maggioranza il tema sarà approfondito. Il sindaco di Ancona Fabio Sturani spera di portare a causa la seconda azienda ospedaliera della città. Ma l’impresa rimane ardua.La cura dimagrande della sanità passerà in primo luogo con il taglio delle Chirurgie. Questi reparti, secondo la giunta regionale devono essere pochi, localizzati strategicamente, e soprattutto qualificati. Il mirino è puntato prima di tutto sulle Chirurgie degli ospedali di polo che, in tutte le Marche, dalla provincia di Ancona a quella di Ascoli, sono in totale 18. La rivoluzione in arrivo è molto semplice: in tutti questi ospedali, ad esclusione di quelli di Novafeltria nel Pesarese e di Amandola nell’Ascolano, la Chirurgia funzionerà solamente con il day surgery. Ovvero in sala operatoria si andrà solamente di giorno, mai di notte, con interventi programmati. Per le urgenze notturne bisognerà rivolgersi agli ospedali di rete nei grandi centri. Con questa formula il risparmio di personale e di gesione, dicono negli uffici che stanno studiando la proposta, sarà notevole. E nello stesso tempo sarà garantita ai pazienti una maggiore sicurezza. Insomma ci siamo. Quello che si va predicando da tanti anni si sta per realizzare. Di questi tempi non si può mantenere in vita un reparto di Chirurgia a tempo pieno in località che coprono piccole fette di popolazione e che, per la stessa natura della struttura, con attrezzature non adeguate, non possono garantire la necessaria sicurezza. Dalla scure, però, si salveranno gli ospedali di montagna di Amandola e Novafeltria. Si trovano in zone particolarmente impervie dove, al contrario degli altri ospedali di polo, la distanza da nosocomi più attrezzati può costare caro ad un paziente che deve urgentemente essere operato. Ora l’interrogativo della giunta regionale è uno: quale sarà la reazione locale all’annuncio del ridimensionamento delle Chirurgie? I “focolai" si potrebbero aprire in particolare nel Pesarese e a Loreto con l’ospedale Santa Casa che dovrebbe far riferimento ad Osimo. Più tranquilla, si fa per dire, appare la situazione in provincia di Macerata e di Ascoli. Nel Fermano ci sono ben 4 piccoli ospedali (Porto San Giorgio, Montegiorgio, Sant’Elpidio a Mare e Montegranaro) a distanza di pochi chilometri l’uno dall’altro. Nessuno chiuderà ma tutti dovranno dimagrire e specializzarsi.

articolo visualizzato 498 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 25-09-2002

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...