GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Il grande freddo.
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Il grande freddo.


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Il grande freddo. Temperature gelide nelle zone montane, soprattutto ad Amandola, Montegallo e Castel San Pietro La provincia sotto una coltre di neve Scuole chiuse in molti comuni, transito con catene e problemi nell’entroterradi RENZO ASTICIUn’ondata di maltempo abbattutasi nella nostra provincia, con temperature rigide, ha costretto molte località montane alla chiusura delle scuole nella giornata di ieri e oggi. La neve in alcuni casi ha provocato notevoli disagi bloccando i valichi di montagna. Particolarmente critica la situazione nelle zone di Amandola, Montegallo e Castel San Pietro tra Venarotta e Force. Disagi notevoli nella zona del Fermano. Molte le manifestazioni di carnevale in programma per ieri sono state annullate o rinviate ad oggi, tempo permettendo.La provincia Picena si è trovata a dover fare i conti con la prima vera nevicata della stagione. Ieri mattina la colonnina di mercurio era vicino allo zero e molti studenti hanno preferito restare a casa anziché avventurarsi in viaggi verso il capoluogo, convinti di trovare poi le scuole chiuse. Il sindaco di Amandola, Franco Rossi, ha emesso un’ordinanza con la quale ha disposto la chiusura di tutte le scuole sia ieri che oggi. Ma al pari dell’Amministrazione comunale di Amandola si sono comportati anche altri Comuni non in grado di garantire il trasporto degli studenti per la pericolosità delle strada.Un momento veramente critico si è registrato verso le ore 14 di ieri nella zona di Castel San Pietro tra Venarotta e Force. Fortissime raffiche di vento hanno causato una bufera con cumuli di neve fino ad un metro. I bus che da Ascoli stavano facendo ritorno nella zona hanno incontrato grande difficoltà: solo grazie all’intervento dei carabinieri di Venarotta e dei mezzi della Provincia sono riusciti a superare il valico. Stesso discorso per la zona di Arquata in direzione di Amatrice. Ieri mattina la Salaria era praticamente una lastra di ghiaccio e si viaggiava solo con catene. Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco per rimuovere rami pericolanti, pali o insegne abbattuti dal peso della neve e dal vento. I vigili del fuoco di Ascoli sono più volte dovuti intervenuti per soccorrere automobilisti finiti fuori strada. Montegallo si è svegliato sotto una coltre di oltre venti centimetri di neve. Scuole chiuse e valico per raggiungere Arquata chiuso al traffico.Difficile la situazione a Montemonaco, il comune più in quota della provincia. Ieri il sindaco Luciano Sansonetti è stato costretto anch’egli ad emettere un’ordinanza di chiusura, per due giorni, delle scuole. Probabilmente nella giornata di oggi dovrà disporre anche la chiusura della strada comunale (ex provinciale) per Foce di Montemonaco. Il rischio della caduta di valanghe è più che concreto. La neve caduta nella zona è stata superiore ai 30 centimetri. Un vento gelido e fortissimo ha causato tormente che hanno accumulato in alcune zone fino a due metri di neve. Gli spazzaneve sono dovuti intervenire fino a tre-quattro volte per sgomberare le strade. Alcune frazioni nella mattinata di ieri sono rimaste isolate. Problema analogo anche per alcuni paesi nel Comune di Acquasanta Terme.Nel capoluogo un timido tentativo di nevicata ieri mattina ha solo …deluso i bambini che speravano in un’abbondante coltre bianca. Non sono stati segnalati particolari problemi se non quelli legati alla temperatura veramente gelida. Alcune persone anziane, a causa del freddo, hanno dovuto fare ricorso all’intervento del pronto soccorso. Molte scuole cittadine sono rimaste chiuse, ma la chiusura era gia prevista ieri e oggi per il carnevale. Concessione inutile, visto che per il gran freddo Piazza del Popolo e tutte le rue e piazze del centro storico, nei giorni scorsi, come ogni anno, stracolme di maschere e gente, ieri erano semideserte.

articolo visualizzato 541 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 27-02-2001

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...