GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Il “fidanzato” la consegna al branco
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Il “fidanzato” la consegna al branco


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Montemonaco/I suoi genitori l’hanno subito riportata nella Repubblica Ceca. L’amica è rimasta Il “fidanzato” la consegna al branco E’ stata dimessa dall’ospedale la ragazza vittima di una violenza di gruppo MONTEMONACO E’ tornata a casa la giovane ventenne della Repubblica Ceca rimasta vittima di una brutale e incredibile violenza da parte di quattro giovani. Nel fine settimana sono giunti ad Ascoli i genitori e una volta avuto il nulla osta da parte dei medici, i tre sono ripartiti alla volta di casa. Quanto accaduto alla ragazza ceca lascia senza parole, specie se si considera che il fatto è accaduto in una piccola comunità come quella di Montemonaco. Ed è stato lo stesso sindaco Vittorio Sansonetti a scusarsi con la giovane e la sua famiglia, anche a nome di tutta la comunità di Montemonaco. Pesantissime le sue parole di condanna: «E’ stato un atto vigliacco di inaudita violenza, inammissibile e inaccettabile». Colpisce profondamente il modo come si sarebbero svolti i fatti. Sembra che la ragazza si fosse teneramente invaghita di un giovane romano, di circa 30 anni, che frequenta con assiduità l’albergo-ristorante dove la ragazza ceca lavorava e avrebbe accettato l’invito a vedersi in un casolare della zona. Una volta nella casa, la ragazza, oltre al “fidanzato”, si è trovata davanti altri tre uomini. Facile intuire cosa possa essere accaduto, tanto che successivamente la donna è stata trasportata al pronto soccorso di Amandola. E’ stato il medico di turno, dopo averla visitata, a disporne l’immediato trasferimento al reparto di Ginecologia del «Mazzoni». L’intervento delle forze di Polizia, richiesto dai medici dell’ospedale ascolano, non significa però anche automaticamente l’avvio di un procedimento a carico dei presunti responsabili. In questo caso, essendo la giovane maggiorenne, si può procedere solo su denuncia di parte.

articolo visualizzato 693 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 26-07-2004

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...