GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Il Festival si spinge oltre Amandola
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Il Festival si spinge oltre Amandola


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Il festival si spinge oltre Amandola ASCOLI — Il Festival internazionale di teatro di Amandola (dal 3 al 10 settembre) esce fuori dai confini comunali, cambia registro e si appresta a vivere quattro anni all’insegna delle Sibille e dei quattro elementi: fuoco, terra, acqua e aria. Il compito di rilanciare il festival, che negli ultimi anni aveva iniziato a scricchiolare, è stato affidato a Pepi Morgia, autore e regista conosciuto tra l’altro come uno dei più fidi collaboratori di Claudio Baglioni nella realizzazione dei tour del cantautore romano. E lo stesso Morgia annuncia per le prossime edizioni la presenza di Baglioni che ha espresso l’intenzione di eseguire un concerto per solo piano in quota. Ma torniamo alla presentazione di questa nuova edizione della rassegna che, in nome del cambiamento, si chiama: Festival internazionale di Teatro delle Terre Sibilline. Il sindaco di Amandola, Franco Rossi, ha sottolineato questa nuova veste ricordando appunto come «tutti i comuni della Comunità dei Sibillini siano presenti in questo festival. E’ una sfida che ci proponiamo di vincere con questa iniziativa diversa dalle precedenti. E alla guida di tutto abbiamo voluto una grande professionalità come quella di Pepi Morgia». «Entriamo — ha poi ribadito l’assessore provinciale alla cultura, Carlo Verducci — in una nuova fase, dopo un perido di transizione degli ultimi anni. E’ una dimensione nuova che vuole porre l’attenzione su tutta l’area delle Comunità Montana. E la Provincia in tutto questo vuole fornire il massimo impegno per valorizzare al meglio l’intera zona». Ma come sarà questo festival. Sarà un contenitore di musica, danza, teatro, cabaret, teatro danza che avrà come filo conduttore la Sibilla Cumana e il fuoco. Tutti gli artisti presenti hanno avuto indicazione da Morgia, di proporre spettacoli che prendessero spunto dalla Sibilla o dal fuoco. Un’altra peculiarità è l’attenzione verso gli artisti marchigiani. Le nuove produzioni del festival, infatti, avranno come protagonisti giovani che arrivano dalla varie province delle Marche. E’ il caso di Simona Lisi o di Isabella Carloni. Alfredo Quarta

articolo visualizzato 755 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 27-08-2000

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...