GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Il WI-FI trasforma la Valle d’Aosta
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Il WI-FI trasforma la Valle d’Aosta


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

IL WI-FI TRASFORMA LA VALLE D’AOSTA Nessuno Normal Nessuno 1 5 2005-09-21T13:50:00Z 2005-09-21T13:53:00Z 1 331 1890 Nessuna 15 3 2321 9.2812 Print 75 14 IlWi-Fi trasforma la Valle d’AostaIl broad band scivola su monti,colline e fiumi per giungere nelle case degli aostani. Succede nel comune diChamois, che segna la rotta per l’intera zona. Tutti i dettagli Roma – Può il Wi-Fi cambiare la vita di un ridentepaese di montagna? La risposta è sì, almeno dal punto di vista tecnologico.Chamois, "perla della Valtournanche" a 1.800 metri sul livello delmare con circa 100 anime (di cui molte non più giovanissime), è una metaapprezzata per le sue caratteristiche ambientali e per i 14 km di piste da scia fianco del Cervino. Raggiungibile solamente a piedi o in funivia, questopiccolo Eden risentiva, fino a poco tempo fa, di un isolamento tecnologicoapparentemente insormontabile.Invece, dal 16 settembre, Chamois può alzare latesta, avendo recuperato il proprio "digital divide" con la tecnologiaWi-Fi satellitare.È stata infatti realizzata, da WiFi Company, una rete territoriale sperimentale per servizi internetin banda larga, commissionata dall’Amministrazione di Chamois e finanziata dal GAL (Gruppo AzioneLocale) della Valle d’Aosta nell’ambito del progetto comunitario Leader PLUSper lo sviluppo delle realtà rurali.L’infrastruttura consentirà la fruizione di servizi di videosorveglianza delterritorio, teleassistenza, internet point, hot spot, monitoraggio ambientale,servizi supplementari di fonia e valorizzazione turistica."Nella prospettiva di sperimentarel’applicabilità delle nuove tecnologie, specie quelle Wi-Fi particolarmenteinteressanti per la sostenibilità economica e ambientale – dice VittorioCociti, referente del GAL della Valle d’Aosta – Chamois è stato scelto proprioper le condizioni estreme del territorio; lo studio di fattibilità condotto hadato esito positivo per tutti i servizi, pronti dunque per essere attivati quie altrove".Chamois rappresenta una delle prime applicazioni concrete della convenzionenazionale stipulataa maggio tra WiFi Company e l’ANPCI, l’Associazione Nazionale dei PiccoliComuni, con l’obiettivo del superamento del "digital divide" abeneficio di 3.700 comuni italiani.

articolo visualizzato 1.553 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 07-10-2005

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...