GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Il 31/7 la prima assemblea per riaprire la Grotta della Sib
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Il 31/7 la prima assemblea per riaprire la Grotta della Sib


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Il 31 luglio la prima assemblea plenaria di quanti hanno aderito al ”movimento” Obiettivo: i lavori nel giro di tre annidi PIETRO M. TRIVELLISI RIUSCIRA’ mai a riaprire la Grotta della Sibilla? Penetrare finalmente nel suo millenario, misterioso mito? Al centro dei Monti Sibillini – che tramandandone il nome ne sono anche naturale testimonianza – è lì che si cela forse l’arcano della conoscenza: sulle tracce di lei, Dama della Montagna o Regina Sibilla, secondo la designazione dell’erudito Antoine De La Sale, che ne descrisse il "paradiso" a due passi dalla Gola dell’Infernaccio, imitato nel tempo da dotti maghi e alchimisti di tutta Europa, alla ricerca di "pietre filosofali" che attrassero persino lo storico Theodor Mommsen (salito pure lui ai 2.175 metri del Monte Sibilla, come già fecero Cavalieri Templari, Rosa Croce e Fedeli d’Amore).Sibilla Appenninica, per una più precisa denominazione geografica. "Errante, erotica, eretica", nel titolo-slogan del volume che raccoglie gli atti dell’ultimo convegno dedicatole, alla fine di ottobre dell’anno scorso, per studiare "l’icona sibillina fra Cecco d’Ascoli e Osvaldo Licini", a cura del Comitato scientifico del progetto Elissa (presieduto dal professor Paolo Aldo Rossi, cattedra di storia del pensiero scientifico all’università di Genova), che dal 1996 approfondisce gli aspetti storici, artistici e socioantropologici, oltre che leggendari, del mito della Sibilla.Ora parte da questo stesso progetto l’iniziativa di un movimento popolare per rendere concreta la possibilità di ricerche speleologiche e archeologiche che consentano di riaprire l’impenetrabile Grotta. «Abbiamo già raccolto un migliaio di firme, compresa quella dell’ex parroco Padre Virgilio Botticelli, mentre c’è anche il parere favorevole del sovrintendente regionale ai Beni archeologici», annunciano Marco Carobbi e Anna Maria Piscitelli, dell’Editrice Miriamica, animatrice del Progetto Elissa, che dal 1991, a Montemonaco, pubblica testi di studiosi internazionali sulle tradizioni delle filosofie occidentali.Come reagiscono le autorità locali e provinciali? «Non vogliono esporsi, a quanto pare – rispondono i due editori ricercatori – e hanno fatto sapere che si muoveranno solo dopo che le firme raccolte saranno 5.000. Allora, per loro la Sibilla sarà un incentivo turistico ancor più redditizio. Mentre il nostro Comitato si propone soprattutto di sollecitare un’istanza popolare che coinvolga il mondo della cultura europea, perché il mito della Sibilla ha proprio questa dimensione». Del resto, come "movimento popolare", insieme agli abitanti di Montemonaco, il Comune più prossimno, tra il Lago di Pilato (altro luogo di antiche suggestioni) e la Grotta, dovrebbero sentirsi coinvolti anche quelli di Amandola, Montefortino e Montegallo – per un totale di circa 7.000 anime – se Sibilla vorrà significare anche "gadget" turistico. «Che sia almeno turismo culturale e non usa e getta», avvertono i promotori del "referendum" pro Sibilla.Sembra, tuttavia, che proprio l’aspetto turistico – più di quello scientifico – sia l’oggetto del contendere tra diversi centri, anche in concorrenza con pellegrinaggi nella zona, per esempio al Santuario della Madonna dell’Ambro. «Ma non è detto che le due cose non possano coesistere, come a Pompei il Santuario e la zona archeologica», osservano Carobbi e la Piscitelli, che intanto pubblicheranno a settembre un nuovo testo con la trascrizione di manoscriti di un "libro di segreti", contenente anche antiche ricette di cucina, elaborate da un medico speziale di Montemonaco, Giacomo Sinibaldi, del ’700. Per esempio questa frittata sibillina: «Prendi aglio cipolle, frigele bene poi prendi amandole, molliche di pane, zuccaro, carote, garofoli, peperina, pignoli, zafferano e sbatti il tutto in una padella e ne farai una frittata».Un manicaretto come questo sarà mai gustato in fondo alla Grotta? E’ davvero praticabile la riapertura del mitico antro? Da una delle relazioni presentate a un precedente convegno (del 1998, sulle "terre della Sibilla Appeninica"), svolta da Giuseppe Antonini, del Gruppo speleologico marchigiano (che ha svolto gli ultimi scavi nel 1984), risulta quanto segue. «L’analisi geologica e la presenza di una notevole ventilazione proveniente dalla frana, non lasciano dubbi sull’esistenza di una cavità verticale, per circa 300 metri, da quota 2.125 a quota 1.800». Nella stessa relazione si spiega che la Grotta ha un perimetro vagamente ovale, di 12 metri per 6, e si presenta come una fossa ingombra di detriti, grandi fino a due metri cubi. «Qualsiasi tentativo di penetrazione in profondità, verso le ipotetiche regioni della Grotta – avverte lo speleologo – presuppone la rimozione della frana».Quanto costerà un lavoro del genere? E se poi, lì sotto, non si trovasse niente? Non sarebbe la fine del Mito? «Però vale la pena provare. Quanto al costo, la nostra proposta si rivolge anche a sponsor e privati, oltre che ad enti», dicono fiduciosi i promotori del "referendum" pro Sibilla. Il 31 luglio ci sarà la prima assemblea plenaria di quanti hanno già aderito. Obbiettivo: cominciare i lavori nel giro di tre anni. Un pronostico sibillino?

articolo visualizzato 799 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 25-07-2000

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...