GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » I cittadini giudicano i servizi sanitari
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

I cittadini giudicano i servizi sanitari


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

I risultati di un questionario della Asl Nel mese di marzo di quest’anno la direzione del Servizio Igiene e Sanità Pubblica della Asl 13 ha consegnato agli utenti un questionario per un’indagine conoscitiva sulla qualità percepita presso i vari ambulatori della nuova struttura ubicata in viale Vellei. A distanza di oltre otto mesi sono stati poi raccolti ed ordinati i risultati dell’inchiesta. Per quanto riguarda la cortesia percepita nell’ambulatorio vaccinale, per il 60% delle persone è risultata ottima, per il 36% buona mentre per il restante 4% sufficiente. Per il rispetto della privacy nell’ambulatorio vaccinale il 55% l’ha riscontrato buono, il 32% ottimo, il 12% sufficiente e soltanto l’1% lo ha ritenuto insufficiente. I tempi d’attesa costituiscono uno dei problemi che maggiormente viene contestato dagli utenti. Ebbene, nell’ambulatorio vaccinale nel 79% dei casi le attese sono risultate inferiori ai 15 minuti, per il 18% fra i 15 e 30 minuti, per il 2% fra i 30 e 60 minuti, oltre un’ora soltanto l’1%. “Si parla sempre più spesso di malasanità – ci dice il dottor Riccardo Amadiao, dirigente del servizio Igiene e Sanità Pubblica della Asl 13 – tralasciando però i rilievi positivi. La sanità delle varie strutture del Piceno non va poi così male. Molto importante il fatto che i servizi vengono erogati gratuitamente. Poche nazioni al mondo possono vantare questo grosso vantaggio economico che viene offerto ai propri cittadini. Nel settore delle vaccinazioni, per esempio, abbiamo portato un’autentica rivoluzione per migliorare la professionalità, le condizioni igienico – sanitarie e le strumentazioni in dotazione al personale medico ed infermieristico. In ogni comune avevamo dei locali non idonei dove si effettuavano le vaccinazioni. Sono stati chiusi e gli ambulatori li abbiamo raggruppati ad Ascoli, Offida ed Amandola. In casi di particolare necessità siamo noi stessi a recarci presso l’abitazione di un utente per rispondere alle sue necessità. Infine, vorrei ricordare che le 25 mila dosi di vaccino antinfluenzale che abbiamo distribuito ai medici di famiglia e alle varie strutture cliniche sono ormai terminate per cui siamo stati costretti ad ordinarne altre mille in quanto le richieste non sono ancora esaurite”SANDRO CONTI

articolo visualizzato 1.195 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 29-12-2003

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...