GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Fermano, quei fantasmi della porta accanto
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Fermano, quei fantasmi della porta accanto


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

LA TESTIMONIANZA Fermano, quei fantasmi della porta accantodi ADOLFO LEONIC’è una villa sopra Servigliano con un grande parco. Sorvolandola a bassa quota si colgono strane macchie, quasi figure disegnate a terra. Non sono sfumature addebitabili all’ombra degli alberi: sono macchie che scompaiono giungendovi a piedi. Ad attestarlo è un pilota, Cesare Rossi. Un esperto dell’aria ma anche presidente dell’Associazione italiana Studi Psichici, organizzazione che si occupa di fenomeni paranormali. Insieme a lui ci sono giornaliste come Manuela Pompas e Annarita Romano, e psicometristi come Franco Zepponi. Gente che studia i fenomeni che sfuggono alla ragione. Come quello in pieno svolgimento a Garulla di Amandola. La casa di un’anziana scricchiola, i mobili si muoverebbero da soli. Rossi ci è andato ieri sera per verificare la situazione. Esiste un’altra grande casa da tempo senza abitanti, nei pressi della strada che conduce a San Ruffino. Gente del luogo afferma di udire dei gemiti provenienti da una stanza: “Sembra il pianto di un giovane". In effetti, in quella casa morì anni fa un adolescente: la sua fu una morte violenta. C’è un palazzo storico a Montegiorgio, nei pressi della piazza, dove di recente una medium, la signora Orietta, professoressa di Civitanova Marche, accompagnata dal alcuni amici negli ampi scantinati, è fuggita via dopo aver avvertito “presenze non positive". C’è una casa di campagna tra Falerone, Monte Vidon Corrado e Montappone dove, a volte, i cavalli che vi stazionano vengono trovati sudati, come se avessero cavalcato a lungo nella notte. Cesare Rossi e suo fratello ne sono testimoni oculari. «E’ capitato in un giorno di caccia, intorno alle cinque e trenta del mattino. Non ho visto i cavalli dinanzi all’abitazione, come di consueto. Siamo entrati nella stalla dell’abitazione e li abbiamo trovati chi in piedi chi allungati, tutti però coperti da una coltre di sudore e con una sorta di maniglie formate dal crine intrecciato sul collo, sfiancati da una corsa a precipizio». C’è una casa in una cittadina della costa dove si odono rumori di passi e di porte che si aprono da sole. Anni fa in quelle stanze morì un bambino che, come hanno ribadito i parapsicologi, “non ha voluto abbandonare del tutto la sua dimora". I genitori hanno chiesto un esorcismo, un sacerdote ha visitato i locali. E’ uscito impressionato. La Chiesa però è molto cauta. Finestre che si aprono improvvisamente nella notte senza vento e armadi da cui fuoriescono improvvisamente i vestiti sono casi accaduti ancora ad Amandola nella zona di Campolungo. Testimone un’ex dipendente Enel, uno degli ultimi che riuscì a penetrare la grotta della Sibilla prima che la frana ostruisse l’antro. Fantasmi veri o corbellerie legate al mondo della superstizione?

articolo visualizzato 699 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 06-09-2002

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...